Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Gloria Tamayo
Nutrizione e Dietetica

Oltre ad esercitare in proprio le attività della società, Gloria Tamayo collabora nella sezione settimanale di Ondacero nutrizione, nonché in ambito radio locali o mezzi di comunicazione scritta come Men Magazine’ s salute, tra gli altri. In parallelo, è responsabile per i blog aziendali Menja sa:Il Blog Menja sa e sa Menja La consultazione con l'ultimo vincitore del miglior blog di“ Cooking, Food and Wine”.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Realtà e miti della nutrizione sportiva

Pianificazione nutrizionale tiene sempre in considerazione il tipo di lavoro di essere sport fatto e gli obiettivi perseguiti. Linee guida, quindi, non essere lo stesso per una maratona che per un sollevatore di pesi. Su quest'ultimo, abbiamo spesso l'immagine di integratori alimentari che sono presi una volta fatta l'ipertrofia esercizio in palestra. L'assunzione di per sé non è un rischio per la salute, se è giustificato e ben programmato, anche se dovrebbe essere chiaro che in nessun momento supplementi nutrizionali sostituire una dieta sana.

Riso e pollo: deficit nutrizionale

Abbiamo una forte convinzione che più l'assunzione di proteine, più la sintesi muscolare, che ci porta a consumare grandi quantità di alimenti come pasta, riso e pollo.

Tuttavia, il corpo ha un limite all'utilizzo della proteina si mangia, e mangiare più del necessario può significare un onere aggiuntivo metabolico sul corpo. Una dieta basata principalmente su questi alimenti fa privare i nostri corpi di altri nutrienti che sono anche essenziali.

Treno digiuno

Lo scopo di condurre il treno passa digiuno ottenere un adattamento fisiologico per perdere peso. Ciò che si cerca in questi casi è l'utilizzo come fonte di energia di acidi grassi intramuscolari mantenendo livelli di glucosio nel sangue e glicogeno muscolare. Tuttavia, può portare a problemi di salute come vertigini, debolezza o svenimento in inesperto. Inoltre, questa strategia non consente l'attività fisica ad alta intensità.

Per la prima colazione prima di pratica sportiva dobbiamo considerare tre punti: a che fare con il tempo, a mangiare appena sufficiente per non sentire o completo o finire sensazione avete ancora fame, e prendere in considerazione la qualità scegliendo gli alimenti che ci sentono meglio e non ci impediscono la pratica. Il classico è quello di scegliere cibi a basso contenuto di grassi ed evitare quelle integrali o che irritare la mucosa intestinale, come il caffè.

Nutrizione e Dietetica a Barcelona
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione