TOPDOCTORS utiliza cookies propias y de terceros para facilitar su experiencia como usuario de nuestra web y captar datos estadísticos mediante el análisis de sus datos de navegación. Si usted continúa con la navegación, entendemos que nos ofrece su consentimiento para el uso de cookies. Puede cambiar la configuración de cookies u obtener más información aquí.

Dr. Jordi Sasot Llevadot
Psichiatria infantile e Adolescenti

Si tratta di una eminenza in psichiatria e pediatria, attualmente dirige l'Unità paidopsychiatry del Teknon Medical Center e l'ex presidente della Società catalana di Psichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza. Inoltre, egli unisce il suo concerto con la carica di professore di Laurea Psichiatria Infantile e dell'Adolescenza presso l'Università Autonoma di Barcellona.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Dislessia colpisce tra il 15% e il 20% della popolazione bianca

Qual è la dislessia?

La dislessia è un disturbo che ostacola l'integrazione con senso di simboli linguistici e percettiva. Viene da una disfunzione neuropsicologica alterazione.

E 'comune?

È una malattia molto comune, ma in molti casi, viene rilevato troppo tardi. Si stima che tra il 15% e il 20% della popolazione bianca ha la dislessia, anglo - sassone, circa la metà in lingue latine. Essa colpisce più i ragazzi rispetto alle ragazze.

Qual è la causa?

Dislessia può essere prodotto da diversi motivi. Tra i fattori più comuni sono genetiche (cromosomi come recessive), la famiglia e rischio sociale (svantaggiati status socio-economico, la mancanza di stimoli intellettuali), intrauterina e fattori post-natale (l'uso di droghe da parte della madre, sofferenza fetale, ecc ... ) e disturbi neurologici (specifici o non - danni cerebrali specifici).

Come la dislessia nei bambini diagnosticati?

Quando si nota che il bambino ha scarsa consapevolezza fonologica e difficoltà di lettura, all'inizio di imparare lettore (commesso errori di omissione, aggiunte, sostituzioni di lettere e parole). Nei bambini in età prescolare con intelligenza normale, l'alterazione è determinata come una grande immaturità in termini di competenze e abilità psicolinguistico l'inizio della lettura. Nei bambini in età scolare, anche di intelligenza normale, il segnale di allarme si traduce in un ritardo di due o più anni di abilità percettivo-linguaggio associati alla lettura. Bisogna sempre pensare a un dislessia in un bambino che nel 2 ° trimestre 1 primario ha una velocità di lettura molto lenta, con tutte le suddette difficoltà o non iniziare la lettura.

Quali competenze, oltre a leggere, la dislessia colpisce?

La dislessia provoca difficoltà nella scrittura, l'ortografia, imparare nuove lingue e la comprensione della lettura. Inoltre, una forma meno comune porta a problemi di matematica. D'altra parte, a volte può influenzare lingua lateralità e orale. Infine, si è probabile che se non viene eseguita buon trattamento, possono influenzare addirittura auto - stima.

Dislessia: che tipo di trattamento

Il principale trattamento della dislessia è un'istruzione diagnostico e prescrittivo che si concentra sul processo di disfunzione neuropsicologica, utilizzando una metodologia e tecniche di insegnamento specializzato per lavorare i-linguistiche competenze percettive. Per questo sarà necessario l'aiuto di uno specialista in psichiatria infantile che lavora consapevolezza fonologica e automazione lettura. D'altra parte, nei bambini più grandi strategie sono utilizzati anche per compensare deficit, come word processor. Inoltre, un intervento di scuola che si adatta i soggetti delle lingue vostre probabilità sarà necessario.

Che cosa può familiari e le persone intorno?

La collaborazione, sia la famiglia e gli insegnanti, che è essenziale per una buona prognosi del disturbo. In questo senso, gli insegnanti devono conoscere le cause del disturbo e contribuire attivamente implementando programmi e processi di miglioramento, pur continuando l'adattamento a questo proposito. Si può anche non contribuire a dare lettura pubblica (se il bambino / ciò che va male), fornendo più tempo per gli esercizi o test non fare dichiarazioni di copia ad una velocità superiore al suo livello, contenuti limite per la revisione o evidenziare il contenuto, non penalizzare gli esami ortografia, adattare libri di lettura del livello studente lettore, evitare la correzione esaustivo di errori di ortografia, migliorare scritto in breve espressione frasi, lasciando la calcolatrice in esercizi di matematica e di garantire che capisce le dichiarazioni.

D'altra parte, i genitori possono aiutare principalmente da rinforzo positivo e la pazienza, l'acquisto di libri che li motivano insieme e alternativamente leggere il contenuto dei libri di testo scolastici e anche l'uso di strategie di compensazione (come l'utilizzo di elaboratori di testo) , aiuto con i compiti e l'organizzazione del tempo e materiale.

 

Dr. Jordi Andreu Sasot Llevadot e Jenifer

 

A cura di Noelia García Pino

Psichiatria infantile e Adolescenti presso Barcelona
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Publicado por: Noelia Pino García

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione