importanza Timo in infezioni e il trapianto ematopoietico

Autore: Patricia Pujante Crespo
Pubblicato: | Aggiornato: 14/10/2017 10:44
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Il timo è una ghiandola a forma di organo del sistema immunitario costituito da linfociti T, che sono cellule responsabili per la cella - mediata in risposta all'attivazione di alcune cellule per combattere infezioni. La risposta del sistema immunitario è molto importante in Hematology nel rigetto del trapianto progenitori ematopoietici.

La truffa: ciò che è e ciò che è

Il timo è un organo del sistema immunitario, ghiandola a forma. Era noto nell'antica Grecia per l'origine della parola Thymos, che significa "anima e cuore", forse a causa della sua posizione nel petto ", vicino a dove si sentono soggettivamente, desideri ed emozioni."Galen è stato il primo a rendersi conto che la dimensione di queste dimensioni dell'organo cambiato per tutta la vita. Inizialmente si era considerato un "linfociti cimitero" senza valore funzionale. Tuttavia, la sua importanza nel sistema immunitario è stato scoperto nel 1961 da Jacques Miller, per essere rimosso da un intervento chirurgico di timo di un mouse a 3 giorni e osservare carenza successivamente ha subito il suo numero di linfociti, che sono stati in seguito chiamato cellule T nome sinonimo "Timo deriva".

 

Come è il timo

Il timo è un organo a due lobi situato nella cavità toracica superiore, parzialmente all'interno della regione del collo. Si trova sopra il pericardio cuore, di fronte l'aorta, tra i polmoni, tiroide ghiandola sotto lo sterno e dietro. Il timo ha una copertura sottile chiamato capsula. È costituita da tre tipi di cellule:- Le cellule epiteliali. Sono cellule compatte che danno forma e struttura.- linfociti. Sono cellule immunitarie che proteggono contro le infezioni e stimolano la risposta immunitaria.- Cellule Kulchitsky. Sono cellule che rilasciano ormoni.I lobi sono formate da tante divisioni più piccole chiamate lobuli. Un lobo consiste di una zona interna chiamata midollare, e una zona periferica chiamata corteccia:- Regione Crosta: contiene cellule T immature in modo che queste cellule non ha ancora capacità immunitario di distinguere le cellule del proprio corpo da cellule estranee.- Regione osso: contiene linfociti T maturi. Queste cellule hanno la capacità di identificare le caratteristiche delle cellule estranee, cellule T differenziarsi in specializzata. cellule T provengono da cellule staminali ematopoietiche dal midollo osseo e migrano verso la acerbo timo attraverso il flusso sanguigno.

 

la funzione del timo

La funzione principale del timo è linfociti T maturi. Una volta maturo, che lasciano il timo e trasportati attraverso il sangue ai linfonodi e milza.In particolare, le cellule T sono cellule del sistema immunitario immunità cellulare, costituiti da una risposta immunitaria che provoca l'attivazione di alcune cellule immunitarie per combattere le infezioni. La sua membrana cellulare contiene un certo numero di proteine ​​in grado di riconoscere diversi tipi di allergeni (sostanze che provocano una risposta immunitaria). le cellule T Lis differenziano in 3 tipi, nel timo:- Le cellule T citotossiche. Direttamente legano agli antigeni ed eliminare il patogeno.- le cellule T helper. la produzione di anticorpi da parte delle cellule B precipitato e producono anche sostanze che attivano altre cellule T- cellule T regolatorie. Inoltre hanno chiamato risposta delle cellule T suppressor perché sopprimere le cellule B e di altre cellule T agli antigeni.

Il timo produce una serie di proteine ​​con funzione ormonale che aiutano a differenziare e maturo linfociti T. Alcuni di questi ormoni come timulina chiamato Tymopoetin e indurre la differenziazione dei linfociti T, migliorare la funzione immunitaria. Infatti, aumenta la risposta immunitaria Timusina.

Inoltre, timo come ormone stimola anche altre ghiandole. Un esempio è l'asse ipotalamo-pituitaria, che stimola il rilascio di ormone della crescita, ormone luteinizzante, prolattina e gonadotropina, e ghiandole surrenali, stimolando la produzione di ACTH.

 

Immunologica importanza in Ematologia

La risposta del sistema immunitario è di vitale importanza in Ematologia per rigetto dei trapianti di progenitori emopoietici, e attecchimento, rigetto acuto o iperacuto, e la malattia "Graft versus host".

trapianti ematopoietiche comportano l'infusione di progenitori emopoietici da periferiche di mobilitazione e di condizionamento precedente per ottenere una quantità sufficiente per garantire il successo della terapia del sangue. Tali trapianti vengono utilizzati per ricostituire il midollo osseo (fabbrica in cui tutti i componenti del sangue hanno origine) quando si consuma da trattamenti di radiazione aggressivi o chemioterapia come l'unica opzione di trattamento curativo in tumore maligno malattie del sangue come la leucemia, linfoma, mieloma o aplasie congenita del midollo spinale.

 

A cura di Patricia Crespo Pujante

Ematologia presso Murcia
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Jesús Alcaraz Rubio
Ematologia

Dr. Alcaraz Rubio è uno specialista riconosciuto in ematologia con anni di esperienza nella professione. Si tratta di un'area facoltativa di Ematologia e hemoterapia vari ospedali e centri medici. Ha inoltre seguito corsi e ottenuto competenze di ricerca di dottorato. Egli è un esperto in anemia, leucemia linfatica cronica, il morbo di Hodgkin, disturbi della medicina e della coagulazione rigenerative. Egli è un membro del gruppo spagnolo Linfomi e la terapia ematopoietiche Agresivos Geltamo. D'altra parte, è l'autore di molti uso nazionale ed internazionale di piastrine e plasma fattori di elementi di crescita. E 'membro della Società Spagnola di Ematologia e della Società Americana di Ematologia. Pieno membro della Società Spagnola di Trombosi e hemostasia.También è m embro di comitati di revisione scientifici e del comitato editoriale di riviste prestigiose del settore. Egli è l'autore del libro "Medicina Rigenerativa e il segreto di plasma ricco di piastrine," la pubblicazione accademica spagnola. Combina il suo lavoro clinico con l'insegnamento, con gli studenti posizionamento Insegnante in 3 ° medica anno nel soggetto di Patologia Generale, Università Cattolica di Murcia, così come condirettore del vari corsi relativi residenti di specialità e medici specialisti e coordinatore la piattaforma Hematologiasite per lo sviluppo e la diffusione di ematologia tutto il mondo attraverso Wordpress.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.