Foramen ovale pervio

Il forame ovale pervio è una malattia cardiaca congenita che si trova nel 25% della popolazione adulta. Il forame ovale è un'apertura naturale che permette il passaggio del sangue ossigenato dall'atrio destro a fianco durante la vita fetale. Questo permette l'ossigeno e nutrienti dalla madre possono raggiungere il cervello e organi fetali. Al momento della nascita si sta chiudendo a poco a poco. Tuttavia, in alcune persone hanno detto di chiusura non si verifica, ad essere conosciuto come forame ovale pervio. Se non ci sono sintomi, il trattamento non è solitamente necessario. Tuttavia, se vi è stato un ictus, si impedirà un nuovo episodio con farmaci anticoagulanti o chiusura del forame con un dispositivo che viene introdotto nel cuore attraverso le vene, tipicamente la vena femorale (chiusura percutanea), o per intervento chirurgica.