Chi può soffrire un'aritmia? Cause e rischio di fibrillazione atriale

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 09/10/2017 17:20
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

 

Che cosa è la fibrillazione atriale?

La fibrillazione atriale è un disturbo del sistema elettrico del cuore che provoca invece di battere regolarmente farlo irregolare e in aggiunta ad una frequenza cardiaca superiore al solito, quindi i sintomi che possono verificarsi sono come palpitazioni , mancanza di respiro e dolore al petto. Possiamo dire che è la più comune aritmia lì e comprendenti una serie di importanti problemi di salute possono realmente verificarsi nei giovani e anziani e stanno diventando molto più comune che si verifichi in oltre il 20% degli anziani 80.

 

Quali sono le cause di aritmia?

La causa più comune di fibrillazione atriale è l'ipertensione stessa, le variazioni prodotte dalla pressione a lungo termine sulla struttura del cuore e del sistema elettrico cardiaco. Ci sono altre malattie del cuore che possono causare la fibrillazione atriale in modo più o meno frequentemente. Anche le altre condizioni che non hanno nulla a che fare con il cuore, come la tiroide, eccessiva assunzione di alcol, malattie polmonari o abuso di stimolanti può anche causare la fibrillazione atriale e dovrebbero essere conosciuti. Inoltre, non è raro vedere i giovani apparentemente il cuore è normale, non sembra rilevare anomalie ed è qualcosa che stiamo vedendo più di recente in atleti competitivi per effetto di una formazione molto aggressiva sul cuore stesso che produce cambiamenti l'atrio sinistro e che può portare alla fibrillazione atriale deve essere trattata come bene quando associata ad altre malattie di cuore.

 

Qual è il rischio? Che cosa dovrebbe monitorare i pazienti?

I principali rischi di fibrillazione atriale sono 2 tipi, uno per il fatto che l'aritmia presentato cuore batte più velocemente, può innescare specialmente in pazienti che hanno già cardiaca di base malattie, insufficienza cardiaca Si manifesta come difficoltà di respirazione e richiede un trattamento rapido, non solo di fibrillazione atriale, ma anche di insufficienza cardiaca. D'altra parte problema probabilmente più spaventosa è ictus, soprattutto il cervello, chiamato anche ictus, che sono causa di fibrillazione atriale può causare coaguli di sangue nel cuore, che noi chiamiamo trombi, questi coaguli possono allentarsi dal cuore e copertura un'arteria nel cervello. Poi si può verificare un ictus ed è probabilmente la conseguenza più temuta e dovremmo sempre trattare questi pazienti.

 

Come si cura la fibrillazione atriale?

La fibrillazione atriale ha 2 parte fondamentale nel loro trattamento, il trattamento anticoagulante è quello di prevenire ictus, di solito viene utilizzato il trattamento Sintrom, e in secondo luogo aritmia sé, in alcuni casi, si prenderà in considerazione la rimozione della aritmia per ripristinare il normale ritmo del cuore e che di solito è fatto da una cardioversione elettrica comporta l'applicazione, da pale, energia elettrica sul cuore in modo che la maggior parte dei casi non è andato in ritmo cardiaco normale. Nel caso in cui è inefficace anche possiamo alzare un po tecnica di ablazione a radiofrequenza più aggressivo, che coinvolge mettendo un catetere nel cuore e bruciare la zona in cui l'aritmia modo si verifica che, se efficace, in molti casi possiamo arrivare a curare il paziente. Nei casi in cui tutto ciò che è stato inefficace bisogna conformarsi con impulsi di controllo del paziente, ma il paziente è aritmia cronicamente questi impulsi si controllano bene e non ci dovrebbero essere problemi a lungo termine.

Cardiologia adulti presso Islas Baleares
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Tomás Ripoll Vera
Cardiologia adulti

Il famoso Dr. Thomas Ripoll Vera è uno specialista in cardiologia per adulti con una vasta esperienza in cardiologia clinica, la famiglia e le malattie cardiache genetiche, morte cardiaca improvvisa, l'ecocardiografia, la stimolazione cardiaca (ritmo), aritmie e fibrillazione atriale. Autore di numerosi articoli e comunicazioni a congressi nazionali ed internazionali, e ha pubblicato diversi studi clinici sulla loro specialità. Attualmente è cardiologo dell'Istituto di Cardiologia e Cardiochirurgia Policlinico Miramar e Direttore di Cardiologia presso l'Ospedale Son Llàtzer.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.