TOPDOCTORS utiliza cookies propias y de terceros para facilitar su experiencia como usuario de nuestra web y captar datos estadísticos mediante el análisis de sus datos de navegación. Si usted continúa con la navegación, entendemos que nos ofrece su consentimiento para el uso de cookies. Puede cambiar la configuración de cookies u obtener más información aquí.

Dr. Rafael Llopis Miró
Traumatologia

Dr. Llopis Miro è un pioniere nel nostro paese per lo sviluppo di nuove tecniche mini-invasive e l' impiego di nuovi biomateriali per il trattamento chirurgico dell'artrosi dell'anca e del ginocchio. Ha esperienza di lavoro e formazione nei migliori ospedali nazionali e internazionali. Attualmente è il direttore dell'Istituto di Locomotive a San Francisco de Asis de Madrid Hospital.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Da una certa età, le parti del corpo osso solo molto degaste manifesta come dolore e di condizionamento della vita del paziente. Per richiedere un intervento chirurgico, la scelta di un buon protesi è essenziale per il recupero della persona. Poi esperto trauma, Dr. Rafael Llopis, spiega tutti i dettagli circa la superficie di protesi d'anca.

Superficie Protesi

L'obiettivo della superficie dell'anca è la conservazione della quantità massima possibile per future Bone ricambi prodotte dall'usura. Il tipo più usato e con maggiori studi di monitoraggio in 15 anni, si chiama protesi BHR (Birmingham Hip Resurfacing).

Questo tipo di protesi si rivolge a uomini di età inferiore a 65 anni, con buona qualità dell'osso e che vogliono praticare l'anno. Tuttavia, va osservato l'aumento del rischio di ioni liberi in reazioni sangue e locali possono verificarsi.

Per i pazienti con deformità ossee, necrosi avascolare, cisti ossee, malattia renale, allergia ai metalli, tra le altre malattie, i pazienti dovrebbero essere considerati candidati per resurfacing al fine di evitare i potenziali problemi che potrebbero causare loro metallo utilizzato.

 

Vantaggi e svantaggi

I principali vantaggi di questo sono conservazione anca, usura ridotta e riducendo il grado di verificarsi di una dislocazione.

Viceversa, gli svantaggi più importanti sono l'attrito risultante tra le due parti metalliche. Dopo uno studio, abbiamo rilevato notevoli leghe cromo reazioni locali e di cobalto utilizzati per la fabbricazione di protesi totale anche attrito metallo-metallo. Protesi in metallo-metallo convenzionali sono diventate obsolete e sono praticamente ritirato dal mercato. L'unica protesi d'anca accettato, e con cautela, sono la superficie in alternativa nessuna coppia di attrito.

 

Chirurgia e postoperatorio

L'inserimento di una superficie protesi è più laborioso rispetto al caso di protesi convenzionali. Riguardo questo punto, si noti che il posizionamento corretto è essenziale per prestazioni ottimali.

Riguardo postoperatoria è simile a protesi convenzionali. L'ingresso varia da due a quattro giorni e il rischio della trasfusione è inferiore a convenzionali. Inoltre, l'uso di barre che si estendono fra due e quattro settimane e recupero completo si verifica entro uno a tre mesi, a seconda di ogni paziente.

Traumatologia presso Madrid
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Publicado por: Top Doctors®

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione