Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Juan José Vidal Peláez
Ginecologia e Ostetricia

Il dottor Vidal Pelaez è il Capo di Ostetricia e Ginecologia Ospedale Ruber Internacional. In oltre 30 anni di esperienza, ha ricoperto posizioni di rilievo in vari centri ed è diventato un leader nella specialità. Rettore di Medicina e Chirurgia presso l'Università Autonoma di Madrid, ha più di 150 articoli pubblicati su riviste scientifiche.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Nuovo nella diagnosi di tumori ginecologici

Il cancro ginecologica è il cancro che colpisce il tratto genitale femminile. I più comuni sono: il cancro ovarico, tumore del collo dell'utero, il cancro endometriale e cancro della vulva. I casi di tubo uterina e della vagina può considerare più eccezionale.

Di questi, l'unica cosa da evitare è il cancro del collo dell'utero che è causato dal virus del papilloma umano che si sviluppa per sesso e vaccini molto efficaci che, se tutta la popolazione sono stati messi lì, sia donne e uomini, prima di fare sesso, impedirebbero il cancro si è verificato.

In questo settore, ci sono stati molti sviluppi nella diagnosi. Nel caso del cancro ovarico o carcinoma dell'endometrio, e transvaginale ecografia 3D e 4D ad ultrasuoni sono state decisive per la diagnosi precoce di questi tumori, mentre il cancro del collo e di rilevamento dei virus vulvare HPV, citologia e colposcopia sono le principali armi diagnostiche a nostra disposizione.

 

Sintomi e trattamenti

 

I tre principali sintomi ginecologici sono perdite vaginali, che è un aumento di secrezione vaginale normale, il dolore, che si trova nell'addome o nei genitali esterni e sanguinamento vaginale. Uno qualsiasi di questi sintomi è motivo per visitare il ginecologo per valutare attraverso sperimentazione e ricerca, le possibili cause di questi sintomi.

Le recensioni sono essenziali per il rilevamento delle malattie ginecologiche. In termini di frequenza, la cosa migliore sarebbe un anno da quando iniziano a fare sesso, per informare sui rischi di infezioni trasmesse sessualmente (STI) e di gravidanze indesiderate e di eseguire test diagnostici appropriati per diagnosi precoce del tumore.

Una volta che il cancro è stato diagnosticato, il trattamento è principalmente chirurgica, anche se nella maggior parte dei casi devono essere integrate con la radioterapia, chemioterapia e terapia ormonale, occasionalmente.

Ginecologia e Ostetricia a Madrid
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione