Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Javier De Oca Burguete
Colonproctologia

Con oltre 20 anni di esperienza, questo medico è uno degli specialisti leader in chirurgia colorettale e proctologica. Attualmente presiede la Società Spagnola di Chirurgia Research e ha una carriera di ricerca importante, durante la quale ha pubblicato più di 100 articoli scientifici e ha diretto otto tesi di dottorato.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Morbo di Crohn

La malattia di Crohn è una malattia infiammatoria cronica che colpisce qualsiasi tratto dell'intestino e che predomina soprattutto in giovani adulti, adolescenti e bambini. Tipicamente, la malattia produce lesioni infiammatorie segmentale coinvolgono l'intero spessore della parete intestinale, la posizione più comune nel piccolo intestino.

Sebbene le cause di questa malattia non sono ancora noti con precisione, l'esistenza di una interazione è consentito tra fattori genetici e ambientali. Sottolinea nella top 10% di aggregazione familiare (trasmissione genetica), mentre negli ultimi spalti tra il tabacco come fattore di rischio riconosciuto.

La malattia di Crohn è più diffusa nei paesi sviluppati. In Spagna tale incidenza è stimata in 6 casi ogni 100.000 abitanti, mentre in Nord Europa è più alto.

I sintomi principali sono frequenti diarrea, dolori addominali e perdita di peso. Quando il processo infiammatorio che colpisce una particolare sezione di intestino è aggravato da perforazioni intestinali, ascessi o fistole, febbre è il sintomo caratteristico in aggiunta a quanto sopra. Quando la malattia è localizzata nel grande intestino o del retto altri sintomi possono apparire come sangue nelle feci o dolorosa contrazione del retto di espellere feci (tenesmo). La posizione della malattia nella zona perianale è incapsulato con fistole, ragadi, ascessi e colli di bottiglia che causano disturbi del dolore, febbre e defecazione. Infine, la malattia di Crohn può essere associata a lesioni alle articolazioni, gli occhi e la pelle.

L'evoluzione della malattia è imprevedibile. Focolai di questo vivere insieme la vita con a volte molto lunghi periodi di remissione in cui il paziente è asintomatico.

Il trattamento iniziale è medico. Una vasta gamma di farmaci, consentono allo specialista di personalizzare il trattamento per ciascun paziente in base al tipo, alla portata e decorso della malattia. Circa il 50% dei pazienti richiedono un intervento chirurgico in un determinato momento della vita. Sono interventi che generalmente forniscono buoni risultati in mani esperte.

Prima la diagnosi di malattia di Crohn è consigliabile per ottenere nelle mani di buoni specialisti per garantire l'attuazione del miglior trattamento e del programma monitora costantemente il viso del paziente di raggiungere lunghi periodi di remissione e di garantire una buona qualità di vita.

Colonproctologia a Barcelona
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione