vitrectomia

Il vitreo si trova tra la superficie interna della retina e la superficie posteriore della lente. Si tratta di un formato da 99%, acqua chiara, liquido gelatinoso. Il restante 1% sono proteine, acido ialuronico, collagene, cloruro, sodio, glucosio e potassio. La sua funzione è quella di proteggere la retina rendendo la sua superficie rimane uniforme, ottenendo una corretta visione. A volte questo diventa opaca gelatinosa fare massa difficile la visione. Quando questo accade, è necessario ricorrere alla chirurgia del vitreo, noto anche come vitrectomia. Ciò comporta la rimozione del vitreo danneggiata, sostituendolo con una soluzione salina. Si tratta di una risorsa utilizzata solo quando la visione è diminuito notevolmente e impedisce seguire un normale ritmo di vita per il paziente. Inoltre, questa procedura può provocare alcune complicazioni, come infezioni, sanguinamento intraoculare e distacco della retina.

Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..