ghiandole salivari

Specializzazione di Chirurgia generale

I principali ghiandole salivari, che generano e vuoto saliva nella bocca, sono tre coppie: la ghiandola sottomandibolare, ghiandole salivari sublinguali e le ghiandole parotidi. La chirurgia della ghiandola parotide, noto anche come parotidectomia, è l'operazione che gestisce rimuovere i tumori che si sviluppano nella ghiandola. Si stima che oltre il 70% di questi tumori sono benigni (non cancerosa), ma dobbiamo considerare qualsiasi pacchetto che viene rilevato. A seconda del tipo di tumore è, le sue dimensioni e la posizione, diverse varianti di questo intervento praticato. I più comuni sono parotidectomia superficiale o parotidectomia totale, con la conservazione del nervo facciale, che coinvolge anche una dissezione linfonodale. Le ghiandole salivari possono anche avere altre malattie, i più comuni sono: sialolitiasi, che è il blocco delle ghiandole salivari dalla presenza di calcoli di calcio che non permettono l'uscita di saliva e causare infiammazione della ghiandola salivari colpite; e scialoadenite, cioè infezione delle ghiandole salivari, che può essere un effetto di sialolitiasi, o essere causata da un virus o batteri

TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.