Chirurgia nasale con radiofrequenza

Chirurgia radiofrequenza nasale è una procedura chirurgica che comporta l'uso di energia a bassa potenza e bassa temperatura per riparare alcune malattie dei passaggi nasali, soprattutto l'ipertrofia turbinati che causa ostruzione nasale. L'intervento viene eseguito in anestesia locale e dura di solito da cinque a quindici minuti, al massimo. Questa tecnica inizia inserendo una sonda radiofrequenza sottile attraverso le narici. L'energia a radiofrequenza consente di ridurre le dimensioni dei turbinati senza provocare lesioni della mucosa nasale, come viene applicata da un elettrodo freddo. Dopo l'intervento chirurgico, il paziente avrà una nasale imballaggio per un giorno almeno. Ipertrofia dei turbinati può anche essere trattati con la chirurgia endoscopica e chirurgia laser.

Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..