Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. José Antonio García Donaire
Nefrologia

Si tratta di uno dei massimi esperti nel campo della prevenzione globale del rischio cardiovascolare, questione che ha già dato più di 150 conferenze. Dottorato cum laude, attualmente professore presso l'Università Europea di Madrid.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Rapporti di tabacco con malattie renali

Come funziona il tabacco da fiuto di malattia renale influenza?

Malattie renali sono un esempio di malattia vascolare. Il tabacco da fiuto, come gli altri fattori di rischio cardiovascolare chiamati classici, vale a dire, l'ipertensione, il diabete, ipercolesterolemia e obesità, devono essere trattati in modo aggressivo, cioè, è un fattore che si riferisce direttamente al possibilità di sviluppare malattie vascolari e logicamente al loro rene. Pertanto, dobbiamo essere molto consapevoli che ogni uno dei fattori di rischio sono controllati e prevenire diagnostico chiamato inerzia terapeutica. Tutti siamo convinti che la nostra pressione sanguigna, i nostri livelli di glucosio, di controllo del colesterolo nostre analisi è importante e lasciato per ultima la questione delle abitudini di vita. Beh, il fumo, il consumo di tabacco, è così nociva che avrei messo anche prima di altri fattori di rischio.

 

Snuff e trapianto renale Cosa?

Il paziente trapiantato di rene è un paziente molto speciale per molte condizioni. In primo luogo, perché si tratta di un paziente con malattia renale cronica che ha superato le terapie più importanti per la malattia renale cronica, che è il trapianto di rene. Pertanto è un paziente deve essere molto attenti in ciascuno dei fattori di rischio. E senza dubbio, il fumo induce il danno in un paziente che ha anche un rene funzionante e deve essere curato come "polvere d'oro". Inoltre, nel caso del fumo, se la tecnica e la strategia è corretta, il successo è molto alta. E abbiamo un condizionamento speciale nel rene trapiantato, si sta prendendo un sacco di farmaci, è un paziente polymedicated e alcuni farmaci possono interagire con altri. Se il nostro paziente trapianto di rene richiede una terapia specifica per tabacco da fiuto, deve avere una svista importante dal nefrologo quando monitorare questi possibili effetti collaterali dei farmaci per smettere di fumare in combinazione con immunosoppressori o altro di farmaci che possono ricevere la nostra trapianto di rene. Pertanto, non è controindicato o altro, ma richiede una grande attenzione.

 

Qual è la strategia migliore per uscire?

Nel mio caso, io offro un approccio per smettere di fumare in un multidisciplinare, cioè, è molto importante che il paziente il fumo è indirizzata, insieme ad altri fattori di rischio cardiovascolare presentati. Cioè non abbandona altri farmaci o dimenticare altri effetti collaterali che possono essere correlati al nostro paziente. E ', come ogni fumatore possiamo valutare la loro, dipendenza psicologica e fisica grado di motivazione, ma, se necessario, avviare un programma, ci accingiamo ad offrire un programma multidisciplinare e un programma individualizzato, in quanto non può essere altrimenti , soprattutto perché è il più efficace. In ogni caso, dalla consultazione, come coordinatore medico, quindi ti sto prendendo attraverso tecniche diverse: genetica, radiologica, qualcosa di molto importante è la questione della nutrizione. Attraverso un bioimpedantiometry vedere il grado di massa magra, grassi e acqua, vale a dire l'idratazione con il nostro paziente, perché non è possibile smettere di fumare senza aumentare di peso; cioè, andiamo il peso di stabilizzare. Alcuni test di laboratorio, vitali per vedere gli effetti collaterali dei farmaci, e vascolare periferico, come l'indice analitico respiratoria, naturalmente caviglia-braccio. Ma la cosa più importante di tutte, fare un programma di monitoraggio, cioè il paziente ha una capacità costante di contattare il medico per dire se si dispone di effetti collaterali se si sente bene, se si è scoraggiato, se hai un problema di dipendenza o bisogno di consumare, perché si può sempre raggiungere e quando il contatto è molto stretto. E che il programma è stato progettato e il tasso di successo è fortunatamente molto alta.

Nefrologia a Madrid
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione