Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Bettina Raquel Benbunan Bentata
Psicologia

Neuropsicologo esperto con una vasta esperienza. Si è specializzato in valutazione cognitiva e riabilitazione in demenza e lesioni cerebrali acquisite. Attualmente è capo della Unità di memoria Scienze Neurologiche, insieme con il dottor Casariego. Inoltre ha partecipato a numerosi studi clinici e di ricerca nel campo della cognizione, demenza e danni cerebrali.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Neuropsicologia, valutazione e riabilitazione delle funzioni cognitive

Che cosa è neuropsicologia?

Neuropsicologia è una disciplina che studia la relazione tra struttura del cervello, le funzioni cognitive (attenzione, memoria, linguaggio, abilità visuospaziali, funzioni esecutive ...) e processi emotivi e comportamentali.

 

Quali funzioni fa il neuropsicologo?

Il lavoro è quello di valutare neuropsicologo e riabilitare le persone con funzione cognitiva qualsiasi. Il deficit cognitivo è associato a molteplici cause:

- Aging.

- Deterioramento cognitivo lieve.

- Demenza (morbo di Alzheimer, la demenza associata alla malattia di Parkinson, la demenza vascolare ...).

-Danni Acquisita cervello (trauma cranico, tumore al cervello e malattie cerebrovascolari).

Sconvolgimenti psicologici.

 

Qual è la valutazione neuropsicologica?

Valutazione neuropsicologica è quello di condurre un primo colloquio con il paziente e il suo compagno e la successiva attuazione di test paziente. I principali obiettivi della valutazione sono:

Per conoscere lo stato di funzionamento cognitivo, comportamentale, emotivo e funzionale.

-Per Contribuire alla diagnosi di patologie neurologiche con sintomi cognitivi e / o comportamentali.

Programmi di riabilitazione -Sviluppare neuropsicologici.

Per valutare l'evoluzione nel tempo.

 

Che cosa è la riabilitazione cognitiva?

Riabilitazione cognitiva coinvolge stimolare le funzioni cognitive dei pazienti sono affetti e mantenere conservati per realizzare l'attivazione dei diversi sistemi cerebrali.

Il razionale scientifico che giustifica la riabilitazione cognitiva si basa su fenomeni biologici ben noti come neuroplasticità. Hanno dimostrato la capacità dei neuroni di rigenerarsi e di stabilire nuove connessioni.

Psicologia a Madrid
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione