Coronavirus (COVID-19) : verifica tutti gli aggiornamenti sulla pagina web ufficiale. Informazioni Leggi articoli correlati

Qual è la chirurgia laparoscopica del colon e del retto

Autore: Dr. Juan García Armengol
Pubblicato: | Aggiornato: 12/02/2019
Editor: Patricia Pujante Crespo

Laparoscopica o minimamente invasiva chirurgia ha cominciato a sviluppare nel solito pratica nei primi anni '90 del secolo scorso e oggi è diffuso in più processi, il più comune è la rimozione della cistifellea. L'operazione richiede un paio di piccole incisioni (da 0,5 a 1 cm) attraverso cui gli strumenti vengono inseriti nell'addome e collegate ad una videocamera ottico e monitor ad alta risoluzione. Attraverso tali strumenti in chirurgia ed esperti Coloproctologia osservata all'interno dell'addome ed eseguire gli stessi interventi, ma in modo meno aggressivo.

 

Peculiarità di laparoscopica del colon e del retto

colon laparoscopica e chirurgia rettale è complessa perché presenta la difficoltà di dover lavorare su un corpo lungo e mobile e anche dover rimuovere un'area di dimensioni significative. Ciò viene fatto attraverso una piccola incisione e talvolta, relativamente nascosta (sopra pube, per esempio), o anche, se meno frequente, attraverso orifizi naturali, come la vagina o ano proprio. La tecnica chirurgica è simile a quella eseguita nella chirurgia aperta classica, mentre l'utilizzo di strumenti specifici e più lunghi e manovre speciali, sempre con la filosofia di ottenere il massimo beneficio con il minor aggressività.

 

Operazioni e patologie a prezzi accessibili per via laparoscopica

Quasi tutti colon chirurgia e del retto può essere eseguita per via laparoscopica, anche se non è indicato in tutti i casi in cui, avendo controindicazioni (pazienti con più cicatrici addominali, tumori molto avanzata, patologie cardiovascolari gravi, etc.) che fattibilità fare, in ogni paziente deve essere valutata. Inoltre, per difficoltà o problemi una volta che l'intervento avviato, si può sempre aprire l'addome convenzionalmente. resezioni laparoscopiche possono essere fatti a destra ea sinistra del colon (hemicolectomies), la rimozione completa del colon o colectomia totale, resezioni del retto e anche tutto il colon e del retto (proctocolectomías).

Le condizioni in cui la laparoscopia può essere fatta sono, in ordine di frequenza, tumori maligni e benigni, malattia infiammatoria intestinale (colite ulcerosa e morbo di Crohn), e la malattia diverticolare. Forme più recenti con indicazioni molto precise sono la chirurgia endoscopica transanale (TEO, TEM, TAMIS) e la rimozione transanale mesoretto (TaTME). Possono anche essere fatte colostomia o ileostomia come stomi, riparazioni prolasso rettale e altri interventi che non richiedono la rimozione di qualsiasi organo. Sebbene l'uso di queste tecniche è diversa a seconda dell'esperienza dei chirurghi, una media del 50% dei casi di colon e chirurgia rettale nel nostro paese sono avvicinato laparoscopically e, in molti centri, in una percentuale nettamente superiore.

 

Fa laparoscopia offre la stessa sicurezza come la chirurgia convenzionale?

Dal momento giusto quando viene eseguita la chirurgia laparoscopica è di eseguire la stessa operazione se effettuata in forma tradizionale o laparotomia, la sicurezza è un intervento chirurgico identica se si dispone di un chirurgo esperto. Si è già detto che la selezione dei pazienti è essenziale per ottenere buoni risultati. Come con qualsiasi tipo di intervento, può essere associata a rischi specifici che verranno dettagliate dal chirurgo.

 

pre specifico e laparoscopia cura post-operatoria

Di solito, nessun pre specifico o cure post-operatorie sono richieste. Tuttavia, è molto inferiore disagio postoperatorio, dipendono principalmente sul dimensioni del incisione addominale, poiché l'evoluzione è più comodo e il paziente può recuperare rapidamente l' assenza di complicazioni. Non dimenticate che l'intervento stesso comporta un assalto o lesioni e, se inferiore, si tradurrà in meno perdita di sangue, meno dolore post-operatorio e richiesta di analgesici, cicatrici minime o invisibili e recupero più veloce.

 

 

A cura di Patricia Crespo Pujante

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Juan García Armengol
Colonproctologia

Dr. García Armengol è un rinomato esperto in Coloproctology . È un dottore cum laude con una lunga carriera nella specialità e uno specialista leader in coloproctologia nell'Unione europea . Attualmente è co-direttore dell'unità di coloproctologia dell'ospedale Vithas Nisa 9 de Octubre de Valencia, l' unica unità accreditata come Advanced dall'associazione spagnola di coloproctologia in un ospedale privato. Membro della Eurpean Society of Coloproctology , è stato direttore di numerosi corsi di chirurgia colorettale e autore di numerosi lavori di ricerca in questo campo.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.