Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dra. Carmen Sala Salmeron
Ginecologia e Ostetricia

Ginecologo con oltre 30 anni di esperienza in diversi ospedali pubblici di prestigio, poi assistita, nell'attuazione del Gynecologic Centro GINE-3. Ha diversi diplomi e corsi in università spagnole e francesi.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Diagnosi e trattamento dell'incontinenza urinaria

L'incontinenza urinaria è la perdita involontaria di urina che si verifica in un momento e la situazione non appropriato. Può essere di tre tipi: l'incontinenza da sforzo, quando è coerente con uno sforzo, come starnuti o tosse, incontinenza da urgenza, quando non ha alcuna relazione con i cambiamenti della pressione intra-addominale, come nel caso precedente; o incontinenza mista, quando questi due casi sono uniti.

Rappresenta un problema sociale, perché interferisce con le abitudini delle donne, economiche, e che rappresentano un sistema di protezione della spesa (tovaglioli, pannolini) ed è anche un problema di salute per l'inconveniente, irritazioni e infezioni aggiunti a provoca.

Non dovrebbe essere accettato a considerarlo un problema legato all'età, la storia di parto o un intervento chirurgico deve essere sempre trattata come una malattia che può essere risolto. Nell'ufficio di ginecologo, il paziente che non soffre cercano sempre di trattamento, sia per vergogna, considerando che nessuna soluzione o perché il medico non chiede.

 

La diagnosi di incontinenza urinaria

Il ginecologo in un esame di routine è tenuto a chiedere possibili perdite di urina involontaria e gas o feci, per valutare le soluzioni importanza e offrire.

Una volta che il problema viene individuato dovrebbe essere esteso interrogatorio nella query per ottenere il massimo di informazioni, al fine di concordare con il paziente la possibilità di estendere lo studio e, in ogni caso, se è in grado di offrire soluzioni.

Se la gravità delle situazione lo richiede, dovrà spiegare al paziente il tipo di incontinenza che sembra avere e dovrebbe dirigere l'esplorazione per prova del problema e la sua intensità, per raggiungere le possibili cause del problema, in quanto anomalie anatomiche, come la discesa della vescica (cistocele), discesa dell'utero (histerocele), prolasso della parete posteriore (rettocele), muscoli deboli che sostengono il bacino, etc.

La diagnosi può essere integrata da uno studio urodinamico, eseguito a livello ambulatoriale ed è assolutamente indolore. In poco più di mezz'ora ci dà un'idea precisa del funzionalismo di sistemi di contenimento urinario, ci mostra il tipo di soluzione più efficace che può essere offerto e la prognosi del problema e le possibili soluzioni.

In un sondaggio condotto nel nostro centro, e nel 1997, si nota che 500 donne scelti a caso, il 37% ha avuto un certo tipo di incontinenza e il 13% ha avuto un disagio permanente, anche se solo il 2% di essi ha consultato dal problema.

Abbiamo rilevato, inoltre, che il 35% degli intervistati erano più di 50 anni, ma che il 12% erano donne tra i 20 ei 30 anni. Per questo noi facciamo, ovviamente, è un problema molto comune e non sarà sempre prestare sufficiente attenzione.

 

Il trattamento per l'incontinenza urinaria

Una volta che si conosce il tipo di incontinenza in grado di fornire la migliore opzione di trattamento. Molti casi possono essere migliorati o addirittura curati con sedute di fisioterapia specializzate (tecniche di riabilitazione del pavimento pelvico). In altri casi, essi possono rispondere a soluzioni farmacologiche che migliorano il tono o aiutano a rilassare la vescica.

A volte si deve ricorrere alla chirurgia che, nella maggior parte dei casi, può essere eseguita per via vaginale, sotto leggera sedazione e praticamente ambulatoriale o un breve soggiorno. Se la diagnosi e prescrizione del trattamento sono stati corretti, i risultati sono spettacolari.

I casi più ostinati sono quelli che coinvolgono molto vecchie come fattori associati con mobilità ridotta, i farmaci che i riflessi lenti o compromissione del sistema nervoso.

 

Ginecologia e Ostetricia a Barcelona
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione