Cellule rigenerative in chirurgia plastica

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 10/10/2017 23:52
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Una delle ultime, di cui beneficia la chirurgia plastica estetica è l'uso di cellule rigenerative derivate da tessuto adiposo umano. Conoscere e utilizzare le potenzialità che il grasso corporeo è quello di modellare il viso e il corpo naturalmente e in modo permanente, ma possiamo anche sfruttare il potenziale biologico di grazie al suo contenuto di cellule rigenerative. Oltre al adipociti, il grasso ha un grande gruppo di cellule che, nel suo complesso, si fa riferimento regeenrativas da cellule adipose (ADRC inglese). Tra queste sono le cellule staminali, responsabili tra le altre cose per il piombo e facilitare il processo di riparazione tissutale.

Attraverso un processo che deve essere eseguito in sala operatoria, il paziente grassi fusi può essere elaborato per isolare queste cellule con cui, nella stessa procedura chirurgica possono essere arricchiti innesto di grasso o utilizzati direttamente sul tessuto colpito. Sebbene actualmenteexisten diversi dispositivi che consentono il processo di ottenere automaticamente cellule, abbiamo eseguito manualmente intero processo come il numero e la vitalità delle cellule ottenute è molto più alta.

Usi attuali che possono essere date a questa tecnologia sono molto diverse. Se le cellule vengono utilizzati per arricchire l'innesto di grasso, o di altri tessuti, stiamo aumentando significativamente la loro sopravvivenza in aree ostili e anche noi saremo sfruttando il suo potere di rigenerazione, che è molto utile per il trattamento di aree con cicatrici postumi o difetti nel rifornimento vascolare. Aumenta seno, pene o gemelli, rimodellamento del viso in caso di HIV lipodistrofia o cranio-facciali deformità sono solo alcuni esempi. Anche il trattamento di torcicollo muscolari congenite o di gravi casi di sindrome di Poland sono altri esempi, ma il numero di applicazioni crescerà considerevolmente nel prossimo futuro.

Se non siamo interessati il volume dare ad una zona e solo vogliamo una rigenerazione della zona danneggiata, le cellule rigenerative possono essere utilizzati insieme con un vettore sintetico di volume più piccolo. Questo modo di lavorare è più utile per nutrire in profondità la pelle del viso danneggiata o problematico trattare direttamente cicatrici. Potremmo dire poi, questa plastica e chirurgia estetica attraverso l'uso di cellule staminali e rigenerative contenute nel nostro grasso corporeo.

Chirurgia plastica, estetica e riparatrice a Madrid
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Juan Monreal Vélez
Chirurgia plastica, estetica e riparatrice

E 'lo sviluppatore del metodo Lipoimplante, presidente dell'Associazione spagnola di chirurgia plastica estetica e un membro di prestigiose società scientifiche. Un esperto ha fatto più di 40 pubblicazioni su riviste scientifiche e in convegni nazionali ed internazionali. Dopo la laurea a Madrid si è specializzato negli Stati Uniti e in Messico.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.