Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Benjamín Guix Melcior
Oncologia radioterapica

Lui è un'autorità in materia di radiazioni e attualmente dirige la Fondazione IMOR. Ha pubblicato più di 200 articoli e più di venti libri sulla specialità. E 'stato ampiamente riconosciuto dai premi professione: Premio della American Society Brachiterapia (ABS) 2009 Premio della Società Europea per la Therapeutic Radiology e Oncologia (ESTRO) 2007 International Award Brachiterapia (ASTRO) 2000, tra gli altri.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

I progressi della radioterapia, il miglioramento del cancro

Trattamenti di radioterapia si sono evoluti molto nel corso degli anni. Oggi, la tecnologia ha permesso di evolvere in una radioterapia riduce significativamente gli effetti collaterali, che offre un alto tasso di guarigione e di una migliore qualità della vita per i pazienti.

Nel caso del cancro al seno, vengono utilizzati tre differenti tipi di radiazione. Il primo e più comune è la radioterapia intensità modulata (IMRT), le cui caratteristiche risultano tessuto sano adiacente alla zona trattata più sicuro. Il secondo metodo è brachiterapia, che permette di applicare la radio direttamente sulle cellule tumorali. Si tratta di un trattamento che viene effettuato attraverso un catetere che viene inserito sotto la pelle e può attaccare direttamente il tumore. Il terzo tipo di radiazione è irradiazione parziale della mammella, indicato solo per i tumori che vengono diagnosticati presto. Consente loro faccia in modo meno aggressivo e fornisce ottimi risultati estetici e, cosa più importante, anche una buona qualità della vita. Questo tipo di terapia non è universale, ma si rivolge a pazienti di oltre 50 anni, con i tumori meno di 2 cm, senza linfonodi positivi, con non troppo grande petto e non subiscono le tecniche di chemioterapia.

Radioterapia nel carcinoma della prostata

Oltre a trattare il cancro al seno, l'Istituto studia IMOR altri tipi di tumore. Mentre il più comune nelle donne è il cancro al seno negli uomini è di solito la prostata. In quest'ultimo caso, applicare raggio moderato e brachiterapia, per cui si ottiene una cura 98% senza effetti collaterali come l'incontinenza urinaria e la disfunzione erettile. Tuttavia, abbiamo applicato anche radioterapia in caso di tumore del colon-retto, tumori ginecologici, cancro del polmone, tumori intracerebrali, tra gli altri.

Andando avanti, abbiamo intenzione di continuare ad investire nelle ultime tecnologie e renderli disponibili per i nostri pazienti, come abbiamo fatto da quando IMO inaugurato nel 2000. Continueremo inoltre a lavorare con la creazione di una cultura della prevenzione cancro. Nel caso del cancro al seno, la diagnosi precoce di un tumore può ottenere un tasso di successo più elevato con la radioterapia, per cui non deve abbassare la guardia.

Oncologia radioterapica a Barcelona
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione