L'artrite reumatoide, una malattia che non ha cura, ma può essere fermato

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 11/10/2017 16:14
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Atritis reumatoide è una malattia autoimmune in cui si verifica un tessuto sinoviale attacco, con conseguente infiammazione di articolazioni multiple. Questo è soprattutto nelle mani e piedi e provoca un progressivo deterioramento e, infine, una disabilità.

La malattia ha una base genetica. Ciò che rimane ancora un mistero oggi è che, nonostante una aggregazione familiare di casi, attiva in alcuni pazienti, ma non altri. Possiamo dire, quindi, che ci sia una popolazione suscettibile di sviluppo, ma non so che cosa si traduce in pochi pazienti sviluppano e non tutti.

 

Sintomi

Il dolore e l'infiammazione delle articolazioni sono i sintomi più caratteristici di artrite reumatoide. Siamo in grado di individuare il prima istanza nelle mani e piedi, anche se può colpire qualsiasi articolazione solito. I sintomi sono più evidenti nelle prime ore del mattino, dopo una notte di riposo, e questi possono esistere in altri organi e tessuti, mentre non comuni all'inizio della malattia.

 

Trattamento

Siamo in grado di fermare l'artrite reumatoide, anche se non siamo in grado di curare. La diagnosi precoce è fondamentale dal momento che i trattamenti in fase iniziale sono estremamente efficaci. L'obiettivo è quello di fermare completamente l'attività infiammatoria attraverso il cosiddetto FAME, e quindi evitare il deterioramento articolare. Potremmo dire che oggi il futuro dei pazienti affetti da artrite reumatoide è ben protetto.

Se non curata in tempo, il paziente subirà un deterioramento delle loro articolazioni e progressiva disabilità. Se non controlliamo correttamente, la malattia può nuocere gravemente alla salute globale a lungo termine del paziente. In casi particolari i nuovi trattamenti chiamati farmaci biologici permettono di consultare i casi oltre i trattamenti DMARD convenzionali.

 

Reumatologia presso Barcelona
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Jordi Carbonell Abelló
Reumatologia

Con oltre 30 anni di esperienza, è leader nel settore delle malattie reumatiche e dolore cronico. Attualmente, dirige la Unità Unità artrite e fibromialgia e sindrome da affaticamento cronico MAR Salute Parco, oltre ad essere professore associato di reumatologia presso l'Università Autonoma di Barcellona.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.