TOPDOCTORS utiliza cookies propias y de terceros para facilitar su experiencia como usuario de nuestra web y captar datos estadísticos mediante el análisis de sus datos de navegación. Si usted continúa con la navegación, entendemos que nos ofrece su consentimiento para el uso de cookies. Puede cambiar la configuración de cookies u obtener más información aquí.

Dr. Juan García-Valdecasas Bernal
Otorinolaringoiatria

Dr. Garcia-Valdecasas Bernal ha ricevuto il dottorato in medicina con eccezionale Cum Laude, specializzato in Otorinolaringoiatria e Patologia cervico a Granada nel 2007. Ha lavorato come insegnante e docente di pratiche a livello universitario, e come ricercatore presso l'Ospedale Universitario San Cecilio de Granada. Ha completato la sua formazione all'estero, in particolare in Hannover MHH chirurgia otologica e chirurgia laser della laringe a Parigi. Inoltre, il medico è un membro della Associazione spagnola di Audiologia (AEDA) dal 2013. Ha realizzato più corsi in tutto lo stato.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

3 punti sulla pertosse

Pertosse (o tosse convulsa) tosse è una malattia infettiva che, purtroppo, l'incidenza è aumentata quest'anno, causando morti nei neonati e nei bambini. Questa malattia è molto simile al raffreddore comune, in quanto si trasmette attraverso tosse e starnuti.

I sintomi della pertosse

In una prima fase, i sintomi principali sono naso che cola, tosse e febbre di solito lieve, della durata compresa tra uno e due settimane, come molti raffreddori. Tuttavia, nelle ultime due settimane, è passati a una fase di rapido deterioramento che provoca una rapida tosse, dispnea, vomito e stanchezza estrema.

Nel caso dei bambini, che di solito non hanno molta tosse, ma possono avere apnea (smette di respirare). Pertosse in questa fase di solito dura otto settimane e si risolve tosse diminuendo lentamente.

 

La diagnosi di pertosse

Poiché pertosse è una malattia ben nota è facile da diagnosticare. Nel caso in cui il paziente ha i sintomi di cui sopra, vi consigliamo di visitare la specialista in otorinolaringoiatria per esaminare e prelevare campioni di liquido nasofaringeo per analizzare i batteri responsabili di questi sintomi.

 

Trattamento e prevenzione della pertosse

Pertosse viene trattata con antibiotici (indicato per le infezioni causate da batteri intracellulari). Il trattamento prima parte, i risultati migliori.

Per quanto riguarda la prevenzione, ci DTaP, un vaccino contro la pertosse, difterite e tetano è obbligatoria ed è nel programma di immunizzazione infantile di tutte le comunità autonome. Questo vaccino viene somministrato in tre dosi (a due, quattro e sei mesi), una dose di richiamo tra i 15 ei 18 mesi e altri sei anni. Si raccomanda inoltre dosa ogni 10 anni per mantenere l'immunità. Anche se il vaccino non garantisce una protezione al 100% sì che mitiga i sintomi in caso di infezione.

Nel caso dei bambini, in quanto non ricevono il primo vaccino a due mesi, si raccomanda che le donne incinte essere vaccinati quando sono tra i sette e gli otto mesi di gestazione. Così, il bambino sarà protetto ed evitare gravemente malati.

Otorinolaringoiatria presso Granada
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Pubblicato da: Top Doctors®

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione