Trattamento osteopatico per il fegato

Scritto da: Jaume Ramón
Pubblicato: | Aggiornato: 18/10/2017
Editor: Top Doctors®

Il fegato è un organo chiave nel trattamento dell'osteopatia. Specialmente nel caso di donne, dal momento che è responsabile per la maggior parte metabolizzare ormoni come estrogeni. Trattamento di osteopatia nel fegato è diversi scopi: rafforzare il metabolismo ed escrezione.

Essa è stata eseguita in base alle esigenze del paziente, come l'osteopata può lavorare al livello del legamento del fegato, viscoelasticità, vascolare-linfatica, sangue psico-emotivo e ovviamente (arteria epatica).

È necessario distinguere tre parti del fegato da trattare e, su questa base, l'osteopata utilizza entrambe le tecniche:

Parte centrale: zona metabolica (digestione, tossine)

A destra: zona infettiva (fegato di memoria, l'epatite A, B, C)

Sinistra: zona meccanica (sinistra legamento triangolare)

Arteria aortica passare tre grandi arterie che sono necessari per il trattamento osteopatico nel fegato che sono: gastrica, milza, ed epatica ..

fegato

 

Osteopatia a Barcelona
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Jaume Ramón
Osteopatia

Direttore, responsabile e osteopata con Dra.Vanesa Galindo MOTEC Centro osteopatia (Barcelona). Questo esperto osteopata e fisioterapista, ha una grande sensibilità nei loro trattamenti, grazie alla sua devozione per anatomia e fisiologia umana. Dr. Ramon ha completato clinica e di formazione in Spagna ea livello internazionale in Italia, Francia e Brasile, con una vasta formazione post-laurea internazionale sotto la supervisione del Dr. Jean-Pierre Barral.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.