Il trattamento delle vene varicose con radiofrequenza e schiuma - Schiuma sclerosi

Autore: Dr. Enrique Roche Rebollo
Pubblicato: | Aggiornato: 21/01/2018
Editor: Top Doctors®

Qual è l'obiettivo del trattamento delle vene varicose con radiofrequenza e schiuma?

Vene varicose sono causate da insufficienza venosa causa della dilatazione della vena safena o vena safena, avendo di conseguenza un effetto di riflusso di sangue permanente. Ciò che fa è quello di sigillare il reflusso trattamento chiuderlo senza rimuovere la vena.

Qual è il trattamento delle vene varicose con radiofrequenza e schiuma?

Accedere all'interno della vena attraverso una piccola ferita 2 mm abbiamo introdotto un minuscolo catetere e facciamo viaggiare all'interno della vena al punto di origine di insufficienza venosa che di solito è all'altezza dell'arcata safeno-femorale o Cayado safena -puplíteo. A quel punto iniziamo a trattare la vena dall'interno dal calore. Il catetere viene chiuso attraverso intimale calore che è lo strato più interno della vena, e come trattamento vena, si chiude e la rimozione del catetere lungo l'intera lunghezza della stessa. Inoltre, per evitare di fare estrazione di altri rami, aggiungere un'iniezione di una sostanza come una schiuma chiamato polidocanol. Con questa tecnica si ottiene praticamente cicatrici trattare l'intera lunghezza della vena safena interna o esterna, ed eliminare i rami sono affluente o laterale per effetto della schiuma.

Ciò che si differenzia dalla tecnica tradizionale?

Questa tecnica offre rimuovere tutte le vene varicose senza rimuovere dal corpo, cioè, lesione controllata produrre progressivamente lungo la vena che provoca la sua retrazione vanno fibrosando (shrink) e asciugatura a scomparire.

Che tipo di anestesia saranno utilizzati?

Il pugno sito fatto in anestesia locale, il paziente può essere perfettamente svegli. A volte per il comfort del paziente abbiamo scelto l'uso di sedazione. Questo comporta l'iniezione di un farmaco che permette al paziente è più calmo e rilassato durante il trattamento.

Ci sono rischi o effetti collaterali?

non si può dire che ci sono rischi specifici associati con questa tecnica, ma i rischi di eventuali varici tecnica di trattamento, come trombosi venosa, cioè la comparsa di un coagulo nel sistema venoso. Ci sono altri casi molto specifici in cui i pazienti molto sottili può accadere che il catetere utilizzato causa infiammazione intorno alla vena e che potrebbe essere un po 'più fastidioso rispetto all'utilizzo di tecniche convenzionali, vale a dire è la vena del corpo di avvio. Generalmente il tipo di complicazioni è simile a qualsiasi altra tecnica utilizzata per la rimozione di vene varicose.

Quali risultati ci si può aspettare?

Una volta che togliamo la vena varicosa è consigliabile effettuare controlli annuali. Resta inteso come un risultato corretto che 100 persone, il 25-30% dei casi, i pazienti possono avere nuova insorgenza delle vene varicose. Il vantaggio di combinare una tecnica poco aggressivo come la sclerosi schiuma è che in questo caso, dal fatto che il 25-30% dei pazienti, può essere evitato con una semplice iniezione di questo prodotto occorre accedere alle vene varicose più.

Quando posso riprendere le mie normali attività dopo il trattamento?

Il grande vantaggio di questa tecnica è che l'aggressione è minimo come può fare una vita normale il giorno successivo. Per sforzi violenti, come la corsa con vigore, si consiglia di rinviare di due o tre settimane di trattamento.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Enrique Roche Rebollo
Angiologia e Chirurgia vascolare

Dr. Roche è un rinomato specialista in Angiologia e Chirurgia Vascolare. Attualmente è capo del servizio di questa specialità presso l'University Hospital Sagrat Cor e l'Ospedale Generale di Catalunya, oltre ad avere il proprio studio privato. Egli ha anni di esperienza nella professione e una formazione completa, che è diventato un punto di riferimento in una specialità addestrato negli Stati Uniti e una lunga carriera come capo e team manager. Egli si distingue come un esperto nella sclerosi con schiuma, radiofrequenza, malattie cerebro-vascolari, malattia arteriosa periferica e fistole per emodialisi, tra molti altri trattamenti. Unisce il suo lavoro clinico con l'insegnamento, essendo professore associato della Facoltà di Medicina dell'Università di Barcellona. D'altra parte, è autore di numerosi articoli di specialità ed è intervenuta in varie presentazioni, sia in qualità di relatore e organizzatore.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.