Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Santiago Viteri Ramirez
Oncologia medica

Esperto di tumori del polmone e testa e del collo cancro oncologo. Dr. Viteri Ramirez è il Coordinatore Clinico presso l'Ospedale Universitario Dexeus Chirone. Inoltre, egli è investigatore principale di molti studi clinici di cancro al polmone e il cancro ovarico. Lavora a stretto contatto con il nostro Laboratorio di Oncologia di offrire una diagnosi molecolare e il trattamento loro di personalizzare le caratteristiche genetiche di ciascun paziente.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Tecniche chiave per individuare e curare il cancro precoce

Essi sono la chiave per individuare il cancro: la mammografia digitale, colonscopia con sedazione e bassa dose di radiazioni CT toracica. "Tre tecniche mini-invasive per aiutare a scoprire un tumore maligno della mammella, del colon o ai polmoni quando le probabilità di guarigione sono ancora buoni", spiega il dottor Santiago esclusivamente Viteri, membro di The Doctors, Coordinatore Clinico e medicina oncologo Cancer Institute Dr. Rosell, Barcellona. "Sono più precisi, in grado di rilevare noduli incipienti e con molto poche prove del rischio".
La debolezza del cancro
Nella prima fase della chemioterapia e radioterapia malattia sono ancora il trattamento più comune ed efficace, soprattutto quando il tumore si trova. Se c'è metastasi o se il tumore è più avanzato in Oncologia dell'Istituto Dr. Rosell guardare la possibilità di combinare trattamenti tradizionali con terapie mirate o di destinazione o immunoterapia. "Abbiamo condotto uno studio genetico esaustivo e cerchiamo il punto debole di cancro, attacchiamo con trattamento specifico per questo tumore e in alcuni casi anche riprogrammare il sistema immunitario a individuare le cellule tumorali e di attacco", spiega il prestigioso medico.
Dati positivi
L'anno 2013 ci ha lasciato una figura molto incoraggianti: il numero di decessi per cancro è diminuita rispetto all'anno precedente. Il calo è di 1,3% secondo la Società Spagnola di Oncologia Medica (SEOM). La ragione di questo calo per Dr. Viteri è altro che la consapevolezza della salute "sempre più i pazienti frequentano regolarmente recensioni" insieme a nuovi programmi di rilevazione e di prevenzione che hanno lanciato alcune Comunità autonome, come la Navarra, Catalogna e Madrid; ospedali citano direttamente i cittadini di venire a fare una scansione.
Oncologia medica a Barcelona
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione