La cellulite è e come prevenirlo

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 06/12/2017
Editor: Top Doctors®

Il tessuto connettivo annegato, saturo d'acqua e le tossine senza rimuoverlo, è addensato, con conseguente pozzi e grumi che ricordano la pelle ruvida e irregolare di un'arancia.

La cellulite è un tessuto sottocutaneo malattia che colpisce il 99% delle donne in vari gradi. Questo disturbo non conduce sempre associata a sovrappeso come si è visto anche in persone magre.

La cellulite, ma non mettere a repentaglio la salute del paziente è considerato un problema estetico che modifica i contorni, provoca disagio e mina l'autostima di chi soffre.

Dove la cellulite inizia

La pelle è un organo vitale del rivestimento corpo umano per isolare e proteggere dalle aggressioni esterne. Questo organo è essenziale per la vita ed è composto da tre strati.

Epidermide. Questo strato è il più esterno. La sua missione è quella di sostituire le cellule e produrre la melanina che dà colore alla nostra pelle.

Derma. È lo strato intermedio e contiene i vasi sanguigni, terminazioni nervose e ghiandole sudoripare.

Ipoderma. Si chiama anche i tessuti sottocutanei ed è contenuta principalmente le celle che memorizzano adipociti grassi e designati. Adipociti accumulano sostanza grassa per regolare la temperatura corporea e attutire eventuali urti esterni. Quando si memorizza grassi armonizza con l'usura di questi, v'è un aumento delle dimensioni del corpo. Così, gli adipociti o cellule adipose aumentano di dimensione e spingere la pelle creando piccoli urti o grumi che si verificano al di fuori con il nome di buccia d'arancia.

 

Come si forma la cellulite

L'ipoderma è formato da molti adipociti o cellule adipose tra circolare una serie di liquidi nutritivi che sostengono la pelle. Questi liquidi alimentari costituiti da sangue, linfa, acqua e ossigeno e anche per alimentare la pelle ha la funzione di eliminare le tossine. Ci sono momenti in cui le cellule di grasso in eccesso aumentano di dimensione impedendo un corretto drenaggio. Come risultato, il fluido intercellulare acquisisce un sistema consistenza e microcircolatorio spessore non funziona correttamente. Questo processo di "stagnazione" e la rimozione errata di tossine prodotte pelle malformazione esterno chiamato cellulite.

Fattori che influenzano la formazione della cellulite

storia di famiglia -Avere.

-vita sedentaria e la mancanza di esercizio fisico.

-Diet incompleto e squilibrato.

-Sobrepeso e problemi circolatori.

Perché la cellulite colpisce le donne più degli uomini

La cellulite è una condizione che colpisce più donne che uomini. Questo perché il tessuto adiposo non è uguale in alcuni che in altri. L'uomo ha in media il 15% di grassi, rispetto al 23% con le donne. Grasso è immagazzinato in loro sparso sulla pancia, fianchi e cosce, mentre nel loro fare direttamente nell'addome. Inoltre, la cellulite è un fenomeno di origine ormonale strettamente legato alle fluttuazioni dei livelli di estrogeni, che sono tipicamente ormoni femminili. Un'altra causa è la distribuzione self-influenza delle cellule adipose in alcuni e in altri. Mentre le donne in adipociti perpendicolarmente disposti per la pelle, questi uomini fanno obliquamente alla pelle in modo che l'effetto buccia d'arancia è evitata e meno deformazione dei tessuti.

Periodi rischio della cellulite

La cellulite si pone più volte legato a cambiamenti ormonali. Per questo motivo possiamo dire che i periodi di rischio in cui la malattia può apparire legati a queste fluttuazioni, come la pubertà, la gravidanza e la menopausa. Allo stesso modo siamo in grado di includere in questa lista i primi mesi di assunzione della pillola. In adolescenza si verifica un estrogeno vera e propria rivoluzione che provocano accumuli di grasso in zone come fianchi e cosce. Qualcosa di simile accade in gravidanza, quando i livelli di ormone sono alterati. Infine nella fase della menopausa il corpo femminile ha una maggiore tendenza ad accumulare o immagazzinare il grasso invece di bruciare o mangiare.

Tipi di Cellulite

La cellulite può essere classificata in diversi tipi in base alle loro caratteristiche.

cellulite molle

cellulite periorbitale occupa specialmente addome, braccia, glutei e schiena. La cellulite molle colpisce le donne tra i 30 ei 40 anni nella maggior parte dei casi capita di avere uno stile di vita attiva a un più sedentaria, e soffrire quelle donne che hanno subito numerose diete per tutta la vita. In questi casi i tessuti acquistano una consistenza più flessibile e in movimento andatura galleggiante. Tuttavia, questo tipo di cellulite di solito non è doloroso.

tipo duro o compatto Cellulite

Questo cellulite è alloggiato principalmente nella parte interna delle ginocchia e le cosce esterno che formano fondine antiestetici. Questo tipo di disturbo di solito sorgono durante l'adolescenza e se non mettere rimedio può durare per sempre. A differenza di cellulite molle, la cellulite è difficile una consistenza compatta ed è visto a stringere la pelle con le dita come è acquisisce una consistenza granulosa.

cellulite edematosa

Questa variante è uno dei più problematico e si trova a cosce e ginocchia. In questo caso la parte più colpita è il fondo delle ginocchia che si allarga e prende la forma di colonna. L'età di esordio è tra i 20 ei 30 anni e in molti casi è accompagnata da crampi e vene varicose a causa di fallimento si verifica venosa e linfatica. cellulite periorbitale è doloroso e ha una più ruvida al tatto rispetto consistenza precedente.

Come per prevenire la cellulite

La cellulite deve essere trattato fin dall'inizio del suo aspetto può finire deformazione degli arti inferiori di persone che soffrono. Di conseguenza, è necessario per evitare una vita sedentaria e optare per un esercizio eseguito su base regolare. Un equilibrato, tabacco remoto e ricca di fibre migliora il sistema circolatorio e previene la formazione di cellulite.

Dobbiamo aumentare il cibo

alimenti diuretico. fagiolini, asparagi, cavolfiore, melone, uva nespola, pesca.

Impulsi. Tutti loro in particolare la ebraica contenente niacina e acido pantotenico sono importanti per la salute della pelle. È importante consumo di soia contenente fitoestrogeni, che sono ormoni vegetali che controllano gli squilibri ormonali che sono spesso anche causano la cellulite.

La vitamina A. Questa vitamina è importante per la salute della pelle.

cereali integrali. Favorire una maggiore eliminazione delle tossine.

enotera. olio di enotera è commercializzato in forma tallone e di agire regolando alcuni disturbi ormonali.

Alimenti da ridurre

I grassi saturi. Questi grassi si trovano nel latte intero, burro e soprattutto le salsicce.

Salt. Salt promuove l'accumulo di liquidi.

Bevande alcoliche. L'alcol favorisce la concentrazione di tossine difficili da rimuovere.

Zuccheri. Soprattutto dovrebbe evitare panificio industriale che senza fornire vitamine e minerali fornisce grassi che si accumulano in tutte le parti del corpo.

 

 

Fonte: Revista El cuerpo
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione
 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Medicina estetica

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.