La rimozione della ghiandola tiroidea

Autore: Dr. Juan Torralba Llopis
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

tiroide è a forma di farfalla ed ha una funzione endocrina, ciò significa che produce ormoni che riversano direttamente nel sangue, mentre sotto il controllo diretto della ghiandola pituitaria, che si trova nella sella del nostro cranio. Si trova nel collo stretto contatto con la trachea sotto la cartilagine tiroidea o dado osso.

Come ogni ghiandola ha la capacità di radicarsi o ipertrofia, noduli benigni presenti che lavorano più del normale che annulla il resto della ghiandola o noduli solitari che non funzionano.

Ghiandola può anche secernere più del solito conseguente ipertiroidismo (morbo di Graves'), che richiedono un trattamento. Quando i noduli occupano i due lobi si traducono in un gozzo multinodulare. Come in tutti gli organi del nostro corpo può causare carattere tumori maligni.

intervento

Ultrasuoni e citologica aspirazione con ago (FNA) sono le due prove essenziali prima indicazione chirurgica. Una volta fatto, si procede alla rimozione chirurgica. Questo può essere limitata a un lobo se la lesione è unico e benigna. In tutti gli altri casi la tiroidectomia è completa o quasi completa.

E 'indicato nei seguenti casi:

- benigna nodulo solitario con più dimensioni di 30 mm e / o citologia ottenuto perforando osserva una cellularità moderato o alto. In entrambi i casi sono sufficienti per consigliare la rimozione chirurgica.

 

La ghiandola tiroidea è una funzione endocrina,

 

- multinodulare gozzo con noduli che soddisfano le condizioni di cui sopra.

- iperfunzionante tiroide che non può essere controllato medicalmente.

Ogni volta che c'è sospetto o conferma di un processo neoplastico.

Il sintomo principale è l'esistenza di un nodulo nel collo, anche se altri modi di individuare malattia della tiroide è evidenza di un'alterazione analitica degli ormoni T3 e T4 richiesti nelle precedenti trattamenti di obesità o analisi infertilità.

chirurgia della tiroide ha due punti chiave sono il mantenimento delle ghiandole paratiroidee, che sono in numero di quattro e in intimo contatto con la parete posteriore della tiroide, e la visualizzazione di non danneggiare il nervo laringeo ricorrente, che innerva le stringhe vocali e risultati di lesioni in raucedine temporanea o permanente come l'entità del danno. Dobbiamo controllare che non abbia il sanguinamento nelle prime ore dopo l'intervento chirurgico.

recupero post-operatorio

Postoperatorio è di solito rapido e indolore. A volte i pazienti si lamentano di dolore iperestensione cervicale, perché è sottoposto a collo durante l'intervento chirurgico.

Tipicamente, i pazienti sottoposti a resezione parziale (emitiroidectomia) sono scaricati a 24 ore. Tuttavia, tiroidectomia totale o subtotale se ha subito vengono scaricati a 48 ore, dopo verifica della corretta calcemia.  

E 'importante la cura della cicatrice. Il paziente o viene praticata sutura intradermica, in modo che non richiede punti di sutura vengono rimossi o viene eseguita con un singolo punto non assorbibile e che saranno rimossi dopo 10 giorni. Come un sole - area esposta deve prendere cura da macchie di silicone o di creme solari ad alta protezione. In caso di terapia sostitutiva tiroidectomia totale è iniziata con l'ormone tiroideo orale.

 

Chirurghi Surgical Associates

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Juan Torralba Llopis
Chirurgia generale

Chirurgo con una vasta esperienza e di alto prestigio, Direttore della Chirurgia Generale e Digestiva Institut Universitari Dexeus e membro dell'Unità di Patologia Mammaria del centro.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


  • Trattamenti correlati
  • Chirurgia biliopancreatica
    Chirurgia colorettale-colonproctologica
    Chirurgia della parete addominale
    Chirurgia del seno
    Chirurgia endocrina
    Chirurgia esofagogastrica
    Chirurgia ginecologica
    Colite
    Malattie diverticolari
    Chirurgia della colelitiasi