la maggior parte delle malattie allergiche più comuni in età pediatrica

Autore: Patricia Pujante Crespo
Pubblicato: | Aggiornato: 12/10/2017 15:00
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Il numero di bambini con disturbi allergici è in aumento in Europa.

 

Le principali malattie allergiche nei bambini

Allergologi parlano di "marcia allergica" per descrivere l'evoluzione dei bambini atopici spesso soffrono per tutta la vita. bambini atopici sono quelli con predisposizione genetica alle malattie allergiche. Menzione, in ordine cronologico, problemi che spesso pongono questi bambini atopici, anche se una malattia allergica può iniziare in qualsiasi momento della vita senza che il paziente ha manifestato alcun segno finora.

 

Primo anno:

Molti bambini atopici mostrano sintomi allergici nei primi mesi (anche giorni di vita), se i cibi che mangiano sono sensibilizzati. L'allergia alimentare nei bambini di pochi mesi, può causare i seguenti eventi:Un livello digestivo: crampi intestinali, vomito, diarrea, malassorbimento del cibo, che può portare a una crescita stentata.

A livello della pelle:- Orticaria: alveari - come lesioni o orticaria, di solito esordio improvviso, dimensione variabile e relativamente ben definito, che può colpire qualsiasi parte del corpo. Hanno accompagnato da un intenso prurito (prurito della pelle).- Angioedema: gonfiore e l'edema della pelle, in particolare dei tessuti molli: palpebre, orecchie, labbra, ecc- dermatite atopica o eczema atopico: I bambini con intenso prurito sulla pelle che li porta compulsivamente graffi ed eventualmente ai graffi e ferite. La principale manifestazione clinica è eczema: arrossata zone della pelle su cui compaiono piccole vescicole che si rompono, rilasciando un liquido (essudazione), che promuove la formazione di croste. L'eczema posizione varia con l'età, che colpisce i bambini al viso e le braccia e le gambe di superficie. Nei bambini più grandi tendono ad essere situato nella flessioni di gomiti e ginocchia.

I bambini con dermatite atopica hanno alterazioni genetiche che traduce pelle delicata facilmente irritabili risponde cibo exagerado.Los in modo che più i bambini di questa età sono allergica sono: il latte vaccino, uova, cereali e frutta quali sono gli alimenti più lavoratori in alimentazione dei neonati. Nella maggior parte del tempo questi bambini diventano completamente tollerare il cibo, se, una volta conosciuto il cibo incriminato, dieta senza che il cibo è fatto, ma non avviene in tutti i casi. Dovrebbe essere molto attenti con la reintroduzione di cibi eliminati e deve essere sempre sotto controllo e segnalazione allergologo. Inoltre, questi pazienti, in futuro, possono diventare sensibilizzati ad altri allergeni e soffrire di malattie respiratorie allergiche come l'asma o rinite, così l'evoluzione deve essere monitorato.

 

Dal primo al quinto anno di vita:A questa età di solito presenti chiamate bronchite o non - bambino allergico asma. Molti bambini atopici, a causa della reattività eccessiva della vostra pelle e così come gli altri bambini non atopici che hanno sofferto durante i primi mesi di vita, danni alla mucosa bronchiale dovute a cause diverse (fumo di tabacco, prematurità, necessità di un trattamento di ossigeno , bronchiolite ...) può presentare durante i primi 4-5 anni di episodi di vita di distress respiratorio (stanchezza e mancanza di respiro) spesso accompagnata da suoni petto, in coincidenza con le infezioni virali o episodi catarrali, in modo spesso accompagnata da febbre.

Alcuni medici chiamano questi episodi di bronchite ostruttiva o bronchite spastica. Altri, invece, sono chiamati non-allergico asma bronchiale. La cosa importante è sapere che anche se è doloroso, di solito non sono di solito problemi allergici e spesso si evolvono in remissione spontanea (cura) circa 5-6 anni. Se il bambino non è allergico a questo tipo di immagini non tornano ripetuto. Questa evoluzione favorevole di solito si verifica nel 80% dei casi. Se il bambino è allergico si avrà una prognosi peggiore e, a volte, dopo un parziale miglioramento, la bronchite evolvono frequentemente per asma o rinite allergica.

Sesto al decimo anno di vita:

A questa età di solito iniziano le malattie tipicamente allergiche delle vie respiratorie:• Rinite: Si tratta delle malattie allergiche più comuni e può essere presente in più del 10% della scuola - bambini in età. Si tratta di un'infiammazione della mucosa nasale addensa e produce:- ostruzione nasale: Air ostacolato il suo percorso producendo una fastidiosa sensazione che costringe la respirazione bocca.- Scarico di fluidi e moc o distillata attraverso le narici e richiede l'impiego di numerosi tessuti.- Starnuti: starnuti seguito diverse serie- prurito nasale: Forte prurito al livello delle narici, costringendo ripetutamente per strofinare il naso. Il prurito può diffondersi alla gola, palato, e anche gli occhi e le orecchie.

Se il bambino è diventato allergico agli allergeni che sono sempre presenti nel loro ambiente (acari della polvere, muffe, peli di animali, etc.) subiranno questi sintomi durante tutto l'anno (rinite). Se fatto allergico ai pollini subire solo sintomi durante la stagione dei pollini (stagionale rinite), in base alle diverse pollini.

La rinite allergica può mantenere la per molti anni con scarso significato clinico, ma si verifica un miglioramento raramente spontanea e ha permesso di evolvere senza un adeguato trattamento, spesso svilupparsi in asma bronchiale.

Asma. asma bronchiale è una condizione caratterizzata da episodi transitori (reversibile) restringimento delle vie respiratorie, che ostruisce il normale passaggio dell'aria in alveoli polmonari. Si manifesta come Access (Crisis) distress respiratorio (affaticamento o sensazione di mancanza di respiro), accompagnata da suoni tosse e al torace (campane e fischietti). Di solito è accompagnata da febbre. Si tratta di una condizione relativamente comune ed è stimato a soffrire il 5% dei bambini in età scolare.

Non tutti i bambini asmatici sono allergici, ma l'allergia è la causa della maggior parte dei casi di asma. Più di tre quarti degli asmatici soffre di allergie. evoluzione spontanea lasciato i suoi bambini con asma allergica di solito non migliorare, ma con esperienza progressivo peggioramento. Tuttavia, con una corretta diagnosi e il trattamento adeguato, la maggior parte dei casi sono controllati e possono svolgere una vita del tutto normale e anche professionale e sportiva in una significativa percentuale di remissione dei loro sintomi sono raggiunti per anni o permanentemente.

Dieci anni più tardi:

Oltre alle malattie di cui il paziente atopica può svilupparsi in qualsiasi momento della sua vita, alzando un po 'nuovo alimento o un farmaco, che può causare reazioni orticarioidi e / o angioedema. A differenza di allergie alimentari che si sono verificati nei primi mesi di vita, i bambini che sono sensibilizzati agli alimenti in fasi successive tendono a fare più spesso frutta, verdura, pesce, crostacei, noci, ecc. Migliorare i sintomi con diete ad esclusione cibo, ma raramente sono tolleranti.

Due condizioni allergiche rari nei bambini, ma quando si verifica può essere molto grave, sono allergia ai farmaci e l'allergia alle punture delle api o vespe. Sospettando sia uno studio allergica urgente deve essere condotta. Entrambi i tipi di allergie di solito danno i medici clinici abbastanza allarmante chiamata anafilassi o shock anafilattico:- orticaria generalizzata al di fuori del sito del morso, se puntura di un insetto- I sintomi respiratori: starnuti, tosse, respiro sibilante, difficoltà di respirazione- Perdita di coscienza

In questi casi deve urgentemente consultare un allergologo. Una nuova somministrazione del farmaco o nuova morso in un bambino allergico può anche causare la morte, qualcosa che può essere evitato nella maggior parte dei casi, con un vaccino anti-allergia.

 

 

Allergologia presso Alicante
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Jesús Garde Garde
Allergologia

Dr. Garde è un rinomato specialista in Allergologia. Ha oltre 30 anni di esperienza nella professione e formazione estesa nella specialità. Nel corso della sua carriera ha unito il suo lavoro clinico con l'insegnamento, dopo aver insegnato diversi corsi in Allergologia. D'altra parte, egli è un membro del gruppo di lavoro della spagnola respiratoria Allergy Society of Clinical Immunology, Pediatric Allergy and Asthma SEICAP e membro del gruppo di lavoro per il consenso sul trattamento di asma infanzia nella stessa società. collabora attivamente con il SEICAP (Società Spagnola di Immunologia Clinica, allergie e asma pediatrica), dopo aver partecipato a numerose conferenze. E 'anche autore di numerosi articoli e pubblicazioni scientifiche concentrandosi su loro specialità. Ha inoltre partecipato a numerosi studi clinici e di ricerca.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.