Cancro della laringe, che cosa si tratta e dei suoi sintomi

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 19/10/2017 05:41
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

cancro della laringe è un tumore maligno che può colpire le corde vocali e le strutture adiacenti. Il 99% dei tumori della laringe hanno origine nel rivestimento. L'eziologia di cancro della laringe è sconosciuta , anche se diversi fattori sono stati associati modo chiaro ed evidente: tabacco e alcol.

Nelle vie aeree superiori, il tabacco agisce come sostanza cancerogena e, di per sé, è in grado di indurre la trasformazione di cancro mucosa normale. In realtà, i tumori della laringe si verificano quasi esclusivamente nei fumatori, e sono rare nei non fumatori. Il rischio di sviluppare il cancro nei fumatori è del 60% - superiore a 160% rispetto ai non fumatori.

Mentre l'alcol non è cancerogeno per sé, l'effetto sinergico di entrambi è facilitare l'azione di tabacco, in particolare nei tumori sopraglottidee (sopra le corde vocali). V'è anche una certa predisposizione genetica e le infezioni virali (herpes simplex virus, virus del papilloma umano).

Al contrario, il consumo di frutta, verdura e alimenti contenenti carotene può ridurre il rischio. reflusso gastroesofageo e la voce traumi cronici sono classicamente proposti ipotesi, ma non ci sono prove convincenti della loro responsabilità in oncogenesi.

Frequenza di cancro della laringe

L'incidenza del cancro della laringe in Europa centrale varia tra i 9 ei 10 nuovi casi ogni 100.000 abitanti. In Spagna, questa incidenza -variable per provincia o regioni: tra 15 e 25 nuovi casi all'anno per 100.000 abitanti. In particolare tra il 1997 e il 2005, si stima che nel nostro paese l'incidenza annuale di cancro della laringe è stato 4.557 nuovi casi. Come si può dedurre, la Spagna è tra i paesi con il cancro della laringe una frequenza più alta. L'età media alla presentazione è di 60 anni, con un intervallo di quarto all'ottavo decenni di vita. Per ogni otto o nove uomini colpiti una donna, anche in altri paesi come gli Stati Uniti, il rapporto è di quattro a uno.

I sintomi del cancro della laringe

Disfonia appare tipicamente in una latente, peggiora progressivamente. Fortunatamente, il cambiamento di voce permette la diagnosi precoce. Il coinvolgimento di sovraglottide (bande o false corde, epiglottide) può presentare con una compromissione clinica di deglutizione e / o vocale a seconda della posizione esatta del tumore. Disagio nel deglutire, come il dolore, sensazione di corpo estraneo continuato deglutizione o la raucedine di solito lieve in un primo momento. Anche se le corde vocali sono non colpiti in un primo momento, l'occupazione di spazio sopra di loro in grado di produrre una voce nasale. Successivamente tosse persistente o tosse irritativa espettorato sanguinante possono verificare più gravi deglutizione e disturbi respiratori, difficoltà di alimentazione e conseguente perdita di peso. Di tanto in tanto, è possibile vedere dolore riferito all'orecchio sullo stesso lato.

diagnosi

Collo palpazione permette di valutare la presenza di una deformazione della cartilagine tiroidea o per punto doloroso, dalla presenza (o meno) dei nodi nel collo. tomografia l'analisi radiologica più utilizzato nel cancro della laringe viene calcolata (CT) che delimitino le dimensioni e la portata e la profondità della crescita. Come un metodo di ulteriori indagini di risonanza magnetica nucleare (NMR) esiste, in cui v'è una crescita extralaringea presto o per valutare la cartilagine. La cartilagine è generalmente molto resistente invasione tumorale a causa della sua bassa vascolarizzazione.

Utilizzando la tomografia ad emissione di positroni (PET) è ancora molto limitata, ma gran parte della ricerca ha già messo in evidenza la sua alta sensibilità e specificità per la diagnosi precoce di metastasi linfonodali. Un'altra indicazione principale è la diagnosi precoce di recidiva dopo la radio il trattamento e / o la chemioterapia, prestazioni migliori rispetto alle tecniche di imaging convenzionali. Ecografia o ecografia sono sicuri e permettono di delimitare ghiandole del collo con alta precisione.

L'ago aspirazione chiamata di nodi nel collo, sotto controllo ecografico, costituiti pungere le cellule gangliari e aspirare che possono poi essere analizzate al microscopio, permette la sintonizzazione se è nodi metastatici nel collo. Questa scansione è particolarmente indicata nei gangli di origine incerta: per esempio quando si osserva alcun tumore primario ma c'è il sospetto che il nodo è una metastasi.

Otorinolaringoiatria a Barcelona
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. José Maria Guilemany Toste
Otorinolaringoiatria

Esperto di chirurgia della testa e del collo, è anche un rinomato ricercatore tematica come patologie nasali e laser microchirurgia transorale nei tumori della laringe e dell'ipofaringe.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.