TOPDOCTORS utiliza cookies propias y de terceros para facilitar su experiencia como usuario de nuestra web y captar datos estadísticos mediante el análisis de sus datos de navegación. Si usted continúa con la navegación, entendemos que nos ofrece su consentimiento para el uso de cookies. Puede cambiar la configuración de cookies u obtener más información aquí.

Dr. Pedro Gamboa Setien
Allergologia

Dr. Pedro Gamboa Setien è leader nella specialità di allergia. E 'membro di associazioni mediche, sia in Spagna che all'estero, ed è stato anche relatore a conferenze internazionali. Ha anche importanti posizioni in numerose riviste di fuori del nostro paese.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Allergia alimentare: nuovi trattamenti

Le allergie alimentari nei bambini L'allergia alimentare è particolarmente frequente nei bambini e può colpire più del 5% dei bambini. Latte e uova sono i cibi più spesso causa di allergie alimentari nei bambini sotto i cinque anni. Fortunatamente oltre l'80% di questi bambini sono in grado di superare spontaneamente queste allergie nei primi sei anni. Tuttavia, in quei bambini in queste allergie alimentari persistono, rischia di scomparire nel corso degli anni si riduce notevolmente. Con questo, questi bambini non mancherà di tenere questa allergia, e dei rischi connessi per molti anni o per tutta la vita.

Fino a poco tempo l'unica misura possibile era di evitare la rigida assunzione di alimenti nocivi, così come quelli che contengono, anche in piccole quantità. Questo forze seguono una dieta restrittiva, così come il controllo della composizione di tutti gli alimenti consumati per evitare errori, che in molti pazienti possono avere gravi conseguenze.

Al momento abbiamo un trattamento alternativo costituito da aumentare le quantità settimanali di cibo a cui il paziente è allergico. Ogni aumento della dose è fatto in un centro di salute e più tardi lo stesso importo preso in casa del paziente.

In un periodo di tempo variabile in genere tra 3 e 6 mesi è realizzato in più di 80 - 90% dei casi, la tolleranza al cibo ingerito usuali importi per ogni persona non allergica (p. ad esempio 200 ml di latte o di un uovo). Così si ottiene normalizzare la loro dieta e di evitare il rischio di reazioni gravi (anafilassi) causate da errori di assunzione di cibo o di possibile contaminazione durante la movimentazione.

Allergologia presso Vizcaya
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Publicado por: Top Doctors®

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione