Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Humberto Carreras Díaz
Oftalmologia

Il rinomato specialista in oftalmologia, Dr. Carreras Diaz ha fatto la sua formazione presso la clinica oculistica Barraquer, di Barcellona e di riferimento internazionale. Nel corso della sua carriera ha unito il suo lavoro clinico con l'insegnamento, essendo professore associato di Fernando Pessoa Università di Canarias e Professore della Facoltà di Medicina del Tecnologico de Monterrey in Messico. Inoltre, è stato anche professore associato presso la Facoltà di Medicina e Scienze della Salute dell'Università di Las Palmas. Attualmente è co-direttore della Unità di Ricerca chirurgica, Sperimentazione e Formazione Università Oftalmologica Fondazione di Las Palmas, Co-direttore e oculista Clinic Eurocanarias e capo del Dipartimento Oftalmologia della Clinica San Roque e San Roque Maspalomas Ospedale, entrambe appartenenti al il gruppo h ospitals San Roque. Inoltre, essa appartiene al personale medico della University Hospital Insular di Gran Canaria, in aspettativa. Parte della prima società scientifiche spagnole, come la Società Spagnola di Oftalmologia, refrattiva Implant Chirurgia o la società catalana di Oftalmologia, più membro del consiglio di amministrazione della Società Spagnola di Chirurgia Refrattiva Ocular implantare.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

5 aspetti chiave delle cascate

 

Quali sintomi sono la cataratta? Come possiamo differenziare da altre malattie?

La cataratta causano una diminuzione della visione, ed infatti rappresentano la causa più comune di cecità reversibile nel mondo. Nelle fasi iniziali il paziente può notare i sintomi più sottili come il disagio con la luce, abbagliamento o una alterazione nella percezione dei colori.

Le cataratte sono diagnosticati in un esame di base dell'occhio, e sarà l'oculista che determinare se la visione diminuita è a causa di questo o di altro motivo

 cataratta È possibile prevenire la cataratta in qualche modo?

Ci sono alcuni suggerimenti generali che possono essere utili come l'utilizzo degli occhiali da sole adeguati, controllare il diabete ... e soprattutto la revisione periodica, in cui l' oculista si determinerà il momento migliore per operare. La tendenza attuale è quella di intervenire quando non è troppo avanzata

 Qual è la causa?

La cataratta è l'opacità del cristallino, la lente naturale dell'occhio che ci permette di concentrarci immagini sulla retina. Ci sono diversi tipi di cataratta congenita:, traumatiche, associati a malattie metaboliche come il diabete, alcuni farmaci come il cortisone ... anche se il più comune è quella che si verifica in relazione all'età.

 

Qual è il tuo intervento chirurgico? Quali progressi si è in trattamento negli ultimi anni?

La chirurgia è l'unico trattamento per rimuovere la cataratta. La sua realizzazione è caratterizzato come uno dei più sicuri ambulatori corpo umano.• Si tratta di una procedura veloce dura circa 15 minuti.• viene utilizzata l'anestesia locale, gocce ed è assolutamente indolore.• una microincisione viene eseguita per rimuovere la cataratta e compreso tra 1 e 2 mm. Successivamente, si apre la capsula che circonda la lente, gli strati sono separati e il secondo della cataratta è frammentato per aspirare successivamente i frammenti. Attualmente questa procedura può essere eseguita con metodo tradizionale mediante ultrasuoni o laser tecnica, che è l'ultimo avanzamento nella chirurgia della cataratta e aumentando la precisione e sicurezza.• una lente intraoculare agirà come una lente artificiale e già venuto con la laurea ha avuto il paziente, in modo che, mentre la cataratta viene rimosso può correggere la miopia, astigmatismo e presbiopia hipemetropía è impiantato come si usano le lenti monofocali, multifocali o torica• punti di sutura o bende necessari.• Nessun voce richiesta da parte del paziente; È completamente ambulatoriale.

 

Come dovrebbe il paziente eseguire il ripristino?

Il recupero è quasi immediato. Il paziente può iniziare a fare una vita normale a partire dal giorno dopo l'intervento, ma deve seguire un trattamento con colliri oculista prescriverà e soggetto a revisioni periodiche. Circa un mese dopo l'intervento chirurgico e può essere scaricata.

 

A cura di Roser Berner Ubasos

Publicado por: Roser Bernés Ubasos

Oftalmologia a Las Palmas
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione