Tre i punti chiave su vertigini

Autore: Roser Bernés Ubasos
Pubblicato: | Aggiornato: 07/10/2017 13:46
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

 

I sintomi di vertigini

vertigo_sintomas Le crisi di vertigine di solito molto ingombrante: la sensazione che tutto ruota, il malessere generale causato, nausea e vomito, sudorazione eccessiva e sintomi che possono accompagnare l'episodio come la perdita dell'udito o ronzio alle orecchie udito, invalida molto pazienti.  

I sintomi che dovrebbe allarmare e indurre il paziente ad andare al pronto soccorso sono la perdita di coscienza, forte mal di testa, perdita di forza o sensazione in un arto o improvvisa perdita della vista in un occhio. Va inoltre considerato se il paziente ha fattori di rischio per l'ictus come il diabete, l'ipertensione, hiperecolesterolemia o assunzione di farmaci che influenzano la coagulazione del sangue, come è più probabile che la causa del vostro vertigini è centrale.

 

La diagnosi di vertigini

L'intervista paziente con lo specialista in otorinolaringoiatria è molto indicativa di identificare se il problema risiede nell'orecchio interno o no. L'esplorazione otoneurologici, che è l'insieme di prove per valutare il comportamento del paziente con cambiamenti di posizione e movimenti passivi della testa, fornisce informazioni molto dettagliate sulla causa del problema. Prima di una vertigini con perdita di udito, un esame audiometrico tonale come test diagnostico viene eseguito, e se la scansione otoneurologici orientata verso un possibile problema cerebrale, una richiesta cerebrale Risonanza Magnetica.  

 

Trattamento per vertigini

  • attacchi acuti di vertigine sono trattati con farmaci chiamati vestibolare sedativo il cui principale obiettivo della remissione dei sintomi più presto possibile. Spesso il paziente riferisce un senso di instabilità che deve essere trattata con farmaci che promuovono il vostro cervello sarà gradualmente riaggiustare i centri di equilibrio.
  • Nella VPPB, il trattamento non prevede la somministrazione di farmaci, ma di eseguire la manovra di Epley fisioterapia, che viene fatto nella query stessa.
  • In alcuni comportamenti cronica capogiro che tendono a comparire in modo ricorrente, come ad esempio Ménière o vestibolari emicrania siano condotte trattamenti profilattici a distanza in caso di crisi di vertigini tempo.
  • Quando vertigini è di origine cerebrale (ictus o tumore), il passo successivo è quello di stabilizzare il paziente e rinvio ad un neurologo o neurochirurgo.
  • Se il trigger è dovuto ad un'infezione all'orecchio come otite, sedativi vestibolari oltre gli antibiotici, al fine di eradicare l'infezione e prevenire danni irreversibili all'orecchio interno saranno prescritti.

 

A cura di Roser Berner Ubasos.

Otorinolaringoiatria presso A Coruña
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Francisco Vázquez de la Iglesia
Otorinolaringoiatria

Per quanto riguarda specialità. MD con eccellente Tesi cum laude "Basi fisiologiche dello segmento pharyngoesophageal, acustico e lo studio aerodinamico di voce erigmofónica." Sviluppa la sua carriera in uno studio privato in ospedale modello e detiene un'area quadrata medico specialista in contrasto con il Servizio Sanitario della Galizia (SERGAS) dove lavora part-time presso l'Ospedale Regionale da Xunqueira Virxe. Si tratta di un membro a pieno titolo della Società Spagnola di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico Facciale (SEORL) e autore di numerosi articoli scientifici su media nazionali ed esteri.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.