Cosa devo fare se ho una fistola anale?

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 14/10/2017 17:56
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Alcuni dei sintomi di fistole anali, che si trovano intorno all'ano, sono pus, muco e dolori. Ci sono diversi modi per curarle.

Come faccio a sapere che ho una fistola?

fistole anali sono una connessione superficiale o profondo tra l'ano e la pelle è intorno al primo.

I pazienti che hanno sofferto di un ascesso fistole anali soffrono più frequentemente. Tuttavia, nella maggior parte dei casi questi credono chi soffre di emorroidi. Pus, muco o disagio anale sono alcuni dei sintomi.

Professionale in C URGERY generale dovrebbe valutare il paziente attraverso un esame fisico e un esame rettale. Di solito ordinare anche alcuni test come l'ecografia anale, una risonanza magnetica del bacino e una colonscopia.

immagine fistola anale

Il trattamento di fistola anale

Il trattamento viene effettuato da un intervento chirurgico al fine di fissare e mantenere le funzioni dello sfintere fistola, questi sono contengono gas e le feci.

La procedura può essere eseguita con le seguenti tecniche:

  • La rimozione completa della fistola (se è superficiale),
  • Posizionamento di linee di pesca nel percorso della fistola,
  • Coprendo la fistola con tessuto anale.

 

fistola anale postoperatoria

Dopo l'intervento chirurgico, il paziente trascorrere 24 ore in ospedale per la sorveglianza medica. Una volta scaricata, i medici raccomandano una dieta ricca di fibre e bere molta di acqua. Senza trascurare il bagno sitz con acqua calda 3 volte al giorno e dopo ogni movimento intestinale. Ciò è completato e accompagnato da farmaci anti-infiammatori per il dolore e il disagio. Il paziente dovrà andare in ufficio del chirurgo durante il tempo che ritiene necessario per completare e correggere la guarigione.

Chirurgia generale presso Madrid
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Ramón Díaz Conradi
Chirurgia generale

Dr. Diaz Conradi ha fatto dal 1990 oltre 3.200 interventi in Chirurgia Laparoscopica, che copre tutti i tipi di malattie dell'apparato digerente (fegato, colecisti, dotto biliare, pancreas, esofago, stomaco, intestino tenue, colon e del retto), la milza, obesità patologica (fasce e by-pass), chirurgia surrenale e chirurgia d'urgenza (traumi addominali, appendicite acuta, colecistite, ostruzione intestinale, perforazione di visceri cavi e urgente degli annessi patologia). Inoltre, è spesso invitato come relatore e docente presso la Universidad CEU San Pablo.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.