Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Agustín Arroyo Bielsa
Angiologia e Chirurgia vascolare

Leader specialista in Chirurgia Vascolare, attuale capo del servizio presso l'Ospedale Nuestra Señora de América di Madrid. A sua volta, è direttore del Dipartimento di Chirurgia Vascolare ed il Ananke Aesthetic Clinic. Dr. Arroyo ha ricevuto numerosi premi tra cui il "Fernando Martorell" Premio Nazionale nel 2002 e il Premio per la migliore pubblicazione sulla rivista "Angiologia" nello stesso anno.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Metodo Clarivein, trattamento minimamente invasivo di vene varicose

Qual è il metodo Clarivein?

La chirurgia delle varici si è evoluto verso tecniche meno invasive. Oggi abbiamo una opzione che unisce due metodi: una ablazione meccanica genera un grave spasmo della ablazione della vena e chimico liquido sclerosante. Questo è il sistema Clarivein. Nel nostro team ci combiniamo questo metodo con sclerosi dal microschiuma per l'eliminazione delle varici dipendenti.

Può trattare qualsiasi tipo di vene varicose?

Il sistema Clarivein è appositamente progettato per trattare qualsiasi tipo di varici del tronco che dipendono assi safena insufficienti (per lo più), ma data la sua grande tenuta di mare può trattare anche altri varici.

Quali sono i vantaggi?

La filosofia di trattamento con sistema Clarivein è simile a quella di altre opzioni come Endolaser o radiofrequenza, in cui l'effetto è raggiunto navigazione all'interno delle vene, ma a differenza di questi, basato su ablazione termica, Non Clarivein generano calore. Questo evita tutte le possibili complicazioni secondarie di calore, come i danni ai tessuti adiacenti o lesioni nervose. Inoltre, è necessario nessun tipo di anestesia, anestesia locale anche tumescente. Né incisioni fatte, come il dispositivo entra dalla puntura diretta.

Quali cure deve continuare dopo il trattamento?

Il paziente può condurre una vita normale dopo il trattamento, deve solo prendere una calza di compressione elastica per un paio di settimane. Non è nemmeno necessario congedo per malattia. Si consiglia di evitare bipede prolungata, specialmente quando in piedi fermo.

Quanto dura il trattamento? E 'finale?

Il trattamento è finale. Eppure sappiamo che le vene varicose, data la sua alta ereditabilità, hanno un tasso di recidiva tra il 15 e il 20%. Questo elemento può essere indipendente dalla tecnica chirurgica che è stato usato.

Angiologia e Chirurgia vascolare a Madrid
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione