Il ruolo dei genitori in psicoterapia infantile

Autore: Michel Socoró Carrié
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

Quando i genitori prendono la decisione di consultare uno specialista per le difficoltà ed i sintomi del vostro bambino / a, in generale c'è stata una prima delusione nelle aspettative depositati in loro (quello che noi non potevamo e abbiamo proiettare i nostri figli). A volte i genitori hanno abbastanza capacità di sostenere questo primo frustrazione, altri avranno bisogno di prendere in considerazione questa ferita alla sua autostima, dal momento che dipende dalla collaborazione e partecipazione di trattamento, un prerequisito per la cura del paziente (alleanza terapeutica genitori, Badoni, 2002).

Molti genitori incolpano se stessi , quando un certo tipo di disturbo psicologico diagnosticata nei bambini, pensate quello che hanno fatto di male o si sentono cattivi genitori. Quando questo sentimento è molto forte interesserà la direzione opposta cura e può anche portare alla interruzione del trattamento. I genitori possono essere facilmente giudicati da professionisti e quindi tendono ad evitare qualsiasi considerazione per quanto riguarda il loro coinvolgimento o responsabilità nelle difficoltà del bambino / a. Nelle interviste con i genitori si prende in considerazione l'identità dei genitori avariati, colpiti, di articolare è così rilevante per la disfunzione famiglia, alla ricerca per il senso di disagio ciascun genitore, favorendo un 's comprensione di discreto livello di partecipazione e di la responsabilità per il sintomo o il disagio del bambino.

Lavorare insieme: genitori e figli

A seconda dell'età e del tipo di sintomi del bambino, sarà necessario lavorare con i genitori, a volte in sessioni congiunte figlio / genitore, altre sessioni individuali con i genitori per fare un'indagine retrospettiva dell'evoluzione del bambino / a in profondità per affrontare gli aspetti specifici del coinvolgimento di un genitore, ecc ... a volte la difficoltà dei genitori è che tutto il trattamento, miglioramento figlio in discussione, rivelando le imperfezioni-conflitto di propria i genitori, mettendo la coppia genitoriale in crisi, o uno qualsiasi dei suoi componenti. Consentire l'evoluzione differenziata e separata dal suo bambino / a si comporterà uno sforzo per riorganizzare le dinamiche familiari e trattare gli aspetti disfunzionali alla base del sintomo. L'eccessiva attenzione al sintomo o disagio si verifica spesso trascurano bambino nel rapporto, con il conseguente deterioramento delle capacità genitoriali in gioco, in una spirale di feedback.

connessione genitore-figlio

In qualche modo, la funzione funzione materna e paterna è inaugurato con il desiderio di un bambino, anche se non consapevole. Questo desiderio è parte della struttura della personalità, cioè collegata con una parte dei bambini del nostro essere. Paternità o maternità richiederà a causa del collegamento con il bambino che eravamo, con le nostre esigenze e desideri più profondi, e il gioco delle identificazioni con il bambino reale. Per questo, si prende in considerazione la storia della coppia, così come le loro storie personali di ciascuno dei genitori, i loro miti e credenze.

 

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione
 Michel Socoró Carrié

Michel Socoró Carrié
Psicologia

Specialista in Psicologia Clinica e Psicoterapia con una lunga carriera. Lui è un esperto nel trattamento psicologico di situazioni di abuso e abbandono e leader nel bambino e psicologia dell'adolescente.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione


Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..