Cancro orale: la diagnosi, cause e trattamenti

Autore: Roser Bernés Ubasos
Pubblicato: | Aggiornato: 14/10/2017 23:51
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Il cancro orale può verificarsi in qualsiasi punto della bocca e il suo aspetto è rara. La diagnosi è di solito facile perché di solito è visibile e, nella maggior parte dei casi, si manifesta sotto forma di ulcere.

Gli esperti dicono che il cancro orale è una variante rara che può verificarsi in qualsiasi parte del cavo orale: lingua o sotto di essa, il palato, le guance, le gengive, labbra o di altri settori.

 

La diagnosi di cancro orale

cancer_boca Questo tipo di cancro ha una particolarità per quanto riguarda altri tipi di tumore che si verificano in altri organi e è che nella maggior parte dei casi è visibile. Questo rende il lavoro più facile, dal momento che non sono necessarie prove speciali o complesse esplorazioni. La diagnosi, quindi, è fatto solo con la bocca aperta. Questo dovrebbe costringere il paziente a partecipare al problema specialista Chirurgia Maxillo-Facciale in fase molto precoce, ma a volte fuori di paura o di altri fattori, non il caso.

 

I sintomi del cancro orale

Il primo a notare il paziente è il dolore che di solito è accompagnato da un'ulcera permanente che cresce progressivamente. In altre occasioni, la prima manifestazione è un grumo o gonfiore, che persiste e sta crescendo.

Ogni paziente con gonfiore o ulcerazione in forma di bocca dolente che non va via entro 15 giorni e che, al contrario, aumenta di dimensioni, si consiglia di consultare uno specialista.

 

Cause di cancro orale

Come per altri tipi di tumore, non vi è alcuna causa evidente, ma è vero che nella nostra società, è di solito associata con il consumo di alcol o il fumo. Attualmente, è anche considerato di causare papillomavirus. Tuttavia, molti pazienti che non possono individuare una causa evidente.

 

Trattamenti cancro orale

I trattamenti dipendono dalla localizzazione e l'estensione del tumore. Si va da piccoli interventi nei casi più favorevoli, alle procedure chirurgiche complesse, che talvolta richiedono interventi di otto ore, dopo di che deve essere associati radioterapia e chemioterapia.

Come in tutti i casi, la prevenzione è meglio. Basta aprire la bocca.

 

A cura di Roser Berner Ubasos.

Chirurgia Orale e Maxillofacciale presso Valladolid
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Alberto Verrier Hernández
Chirurgia Orale e Maxillofacciale

Rinomato specialista in chirurgia orale e maxillofacciale, il dottor Verrier Hernandez è l'attuale capo di Chirurgia maxillo-facciale dell'Ospedale Hortega Fiume di Valladolid. Esperto di chirurgia ortognatica, impianti dentali, chirurgia maxillo-facciale, il cancro orale e innesti ossei. Affianca all'attività di assistenza didattica, con Professore Associato di Chirurgia presso la Facoltà di Medicina di Valladolid. Attualmente, essa appartiene al personale medico della Clinica Odontoiatrica Abaco / Recaver di Valladolid.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.