Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Gonzalo Oliván Gonzalvo
Pediatria

Dr. Oliván Gonzalvo è un pediatra con una lunga storia focalizzata su adozione e affido, così come gli abusi sui minori e di abbandono. Tanto che il medico ha un centro privato di Pediatria e adozione internazionale che svolge questo fantastico lavoro. Al fine di trasmettere informazioni su questa specialità, il medico ha condotto numerose conferenze e corsi sul settore. Egli è anche l'autore di oltre 300 articoli pubblicati su riviste e libri.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Gli attacchi di asma: sintomi e trattamento

L'asma è la malattia cronica più comune nell'infanzia dovuto principalmente ai cambiamenti nelle nostre condizioni di vita e l'ambiente familiare. Un attacco d'asma è un episodio di difficoltà respiratorie con tosse, dispnea (respiro sibilante o fischi nel torace), stanchezza e senso di costrizione toracica. La causa è una diminuzione ostruzione e infiammazione bronchiale. Gli attacchi di asma causano grande impatto fisico ed emotivo sul paziente e la famiglia.

L'istituzione di un attacco d'asma può essere veloce o lento.

  • Il digiuno è caratterizzato da una predominanza di broncocostrizione, aumento della gravità iniziale e una risposta più rapida e trattamento favorevole. E 'causata da allergeni presenti nell'aria, allergeni e gli additivi alimentari, farmaci, l'inquinamento atmosferico, esercizio fisico, stress, freddo o umidità.
  • Lento è caratterizzato da una predominanza di infiammazione, una risposta più poveri al trattamento e essere causato da infezioni virali delle vie respiratorie o di subire un asma scarsamente controllato o non adeguatamente trattata.
  • I bambini con asma che vivono con i fumatori hanno più spesso crisi di asma, sono più gravi, più difficili da controllare e richiedono più farmaci.

 

Sintomi e tipi di asma bronchiale

i bambini di asma Per valutare la gravità di un attacco d'asma è necessario esaminare lo stato di coscienza, dispnea e retrazioni, auscultazione delle vie respiratorie, la respirazione e la frequenza cardiaca e la saturazione di ossigeno.

  • Per esempio, in un leggero bambino crisi ha una coscienza normale, parlare con frasi normali, a corto di fiato quando si cammina, ma non ritrattazioni. Su auscultazione dispnea moderata sono sentito, frequenza respiratoria è inferiore a 20 a 30 respiri al minuto (a seconda dell'età), frequenza cardiaca inferiore a 100 battiti al minuto, a tutte le età, e la saturazione di ossigeno è pari o superiore al 95%.
  • Tuttavia, in una grave crisi il bambino è agitato, sonnolenza o confusione, la parola arrestare, difficoltà a mangiare, dispnea a riposo e la circolazione intensa. Su auscultazione respiro sibilante hanno sentito intenso, frequenza respiratoria è maggiore di 25 a 50 respiri al minuto e il cuore supera 120-130 battiti al minuto, a seconda dell'età e la saturazione di ossigeno è inferiore al 92%.
  • I fattori di rischio per lo sviluppo di una crisi di asma fatale sono: precedente storia di ammissione alle unità di terapia intensiva, due o più reddito nel corso dell'ultimo anno, numerose consultazioni presso i servizi di emergenza nel corso dell'anno precedente, le malattie cardiovascolari, l'abuso broncodilatatori, improvvisa comparsa di crisi e la mancanza di controlli regolari della loro malattia.

 

Il trattamento di un attacco d'asma

Il trattamento di un attacco d'asma principalmente basata sulla somministrazione di broncodilatatori e corticosteroidi sistemici. l'uso precoce di saturazione di ossigeno è consigliato quando meno del 94% e l'asma fatale.

 

  • Broncodilatatori per la via di somministrazione scelta viene inalato dal suo maggiore efficacia, velocità di azione e minori effetti collaterali. Il sistema MDI con distanziatore è efficace, ancor più, nebulizzatori ed è consigliabile per tutte le età. sistema di nebulizzazione deve essere prenotato quando è richiesta l'ossigeno nelle crisi gravi. Le dosi dipendono dalla gravità della crisi e la risposta alla dose iniziale.
  • corticosteroidi sistemici vengono somministrati per via orale. Il suo uso precoce durante la prima ora di crisi, riduce l'ospedalizzazione. Essi si verificano in percorsi di tra 3-5 giorni e possono essere interrotte senza graduale riduzione della dose. Il suo uso porta a un minor numero di recidive, meno visite e meno uso di broncodilatatori. Sono particolarmente adatti per crisi moderata e severa, in attacchi lievi richiedono broncodilatatori entro 3 o 4 ore e asma fatale.
  • Dopo la risoluzione della crisi, il pediatra dovrebbe valutare il trattamento di asma prescritto programma di manutenzione periodici controlli, di verificare il rispetto tecnica di trattamento e l'inalazione, studiare i trigger e attuare un piano d'azione sulla base dei sintomi e l'intervento educativo.
Pediatria a Zaragoza
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione