TOPDOCTORS utiliza cookies propias y de terceros para facilitar su experiencia como usuario de nuestra web y captar datos estadísticos mediante el análisis de sus datos de navegación. Si usted continúa con la navegación, entendemos que nos ofrece su consentimiento para el uso de cookies. Puede cambiar la configuración de cookies u obtener más información aquí.
Dr. Ramón Segura Iglesias

Dr. Ramón Segura Iglesias
Angiologia e Chirurgia vascolare

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Le arterie carotidee sono rami dell'aorta toracica e permanenza nel lato del collo, essendo responsabile della fornitura di sangue al viso e cervello. La carotide interna, in particolare, ha il compito di annaffiare corrispondente dell'emisfero cerebrale, a destra oa sinistra.

Quando una stenosi (cioè, un restringimento) nell'aorta, di solito si trova nella forcella, che è circa la metà del collo, sintomi che possono influenzare l'occhio sullo stesso lato, la lingua o motilità verificano verifica e hemicuerpo sensibilità al contrasto della carotide feriti, e destra del cervello "regole" sul lato sinistro del corpo e l'emisfero sinistro controlla la motilità e sensibilità dell'emisfero destro.

Per evitare una lesione cerebrale che potrebbe finire in una emiplegia (paralisi di metà del corpo) o la morte, questi pazienti possono intervenire loro questa lesione carotidea ed evitare nuovi sintomi emisferici.

 

Chirurgia dell'arteria carotidea

L'intervento viene eseguito in anestesia generale e comporta la pulizia della lesione carotidea con strumenti ad alta precisione. Quindi procedere a chiudere l'arteria attraverso una piccola zona di tessuto sintetico (Dacron o PTFE).

La procedura di solito dura circa due ore e il paziente può essere dimesso in pochi giorni dopo l'intervento (3-4 giorni).

 

I rischi della chirurgia

Esso può causare danni ai nervi nel collo che forniscono la lingua e gola e un più o meno importante in 1-3% dei casi lesioni cerebrali possono anche verificarsi.

Tuttavia, i sintomi e il rischio di ictus o di morte è ridotto del 95%.

Angiologia e Chirurgia vascolare presso A Coruña
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Pubblicato da: Top Doctors®

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione