5 punti chiave sul cancro della prostata

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 09/10/2017 12:49
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

 

Qual è la prostata?

La prostata è una ghiandola che fa parte del tratto urinario e sistema riproduttivo maschile, è posto all'uscita della vescica e parte del collo della vescica e dell'uretra. La sua funzione è principalmente comporta l'allevamento e maturazione degli spermatozoi dai loro secrezione, parte del contenuto di sperma.

 

Qual è la causa del cancro alla prostata? E 'ereditaria?

La causa del cancro della prostata è uno dei fatti che più è oggetto di indagine al momento e che è stata studiata negli ultimi anni. E 'noto per essere alcune alterazioni genetiche che portano a aberrazioni cromosomiche e l'insorgenza di tumori della prostata.

Uno dei modi che la maggior rapporto con l'insorgenza del cancro della prostata è la via metabolica del colesterolo e tutte le sue derivazioni e se è ereditata, è noto che i pazienti che hanno parenti di primo grado, come padre o fratelli, con gli affetti di cancro alla prostata sono a più alto rischio per il cancro alla prostata. Questo è il motivo per cui questo tipo di pazienti si raccomanda maggiori giornali di prevenzione più controlli.

 

Può essere prevenuta?

Oggi, purtroppo, che ancora non può evitare. È noto che esistono diverse sostanze, come pomodori, vitamina E, licopene e semi di zucca, che possono avere un effetto positivo rallentare l'insorgenza del cancro alla prostata, ma non vi è alcun elemento di prevenzione, come può essere smettere nel caso di cancro al polmone e della vescica o esposizione al sole, nel caso di cancro della pelle.

 

Che aspettativa di vita è un paziente con cancro alla prostata?

L'aspettativa di vita dei pazienti affetti da cancro alla prostata è molto variabile e dipende principalmente da gruppi a rischio. Noi urologi , a seconda delle variabili clinico-patologiche presentati da ciascun paziente, stratificare i pazienti in diversi gruppi a rischio. Fortunatamente, la maggior parte dei pazienti, il 60%, sono raggruppati in quello che chiamiamo basso o molto basso rischio, il che significa che questi pazienti moriranno di loro il cancro alla prostata.

 

Quali progressi attualmente esistenti per il trattamento di esso ?

Fortunatamente, negli ultimi anni c'è stata una rivoluzione di nuovi trattamenti nel cancro della prostata, dividendo i pazienti in fasi diverse e gruppi di rischio in pazienti con tumori di basso o molto basso rischio.

C'è stata una rivoluzione in trattamenti quali sono i programmi di sorveglianza attiva o trattamenti focali che pretendono di trattare lesioni focali all'interno della prostata e non l'intera prostata e radicali. Con questa diminuzione degli effetti collaterali dei trattamenti radicali e migliorato la qualità di vita di questi pazienti è raggiunto.

Nei pazienti con tumori o disseminata distanza malattia metastatica, gli sviluppi sono stati particolarmente nuovi farmaci con molecole di chemioterapia, nuovi trattamenti ormonali, farmaci diretti contro l'osso, vaccini, ecc, che hanno consentito un maggiore aspettativa di vita di questi pazienti con un sostanziale miglioramento della loro qualità di vita.

Urologia presso Zaragoza
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Jorge Rioja Zuazu
Urologia

Dr. Jorge Rioja Zuazu è uno specialista in urologia medico. Si tratta di uno dei tre urologi che fanno parte della sezione di Urologia Policlinico Sagasta, che possiedono uno dei cinque verde del laser di ultima generazione attualmente in Spagna per gli interventi di iperplasia benigna (BPH).

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.