Miocardiopatia ipertrofica

 
Cardiomiopatia ipertrofica è una malattia causata dalla incapacità di rilassamento del cuore, alterando il sangue di pompaggio nel flusso sanguigno. La causa di questa malattia è l'ipertrofia (allargamento) delle pareti dei ventricoli. In generale, i pazienti mostrano la dispnea (affanno) in risposta ad insufficienza cardiaca, ma in molti casi può essere asintomatica, ed è considerato una delle più comuni cause di morte improvvisa nei giovani. Tra le altre complicazioni della cardiomiopatia ipertrofica includere aritmia, angina pectoris o infarto del miocardio. Il trattamento si basa sull'utilizzo di farmaci che migliorano aritmie e contrattilità cardiaca sebbene l'uso di ICD (defibrillatore autoimplantable) nei casi in cui è importante il rischio di morte improvvisa può anche essere necessario. Inoltre, cardiomiopatia è una malattia ereditaria, quindi è altamente consigliabile visitare un cardiologo quando c'è una storia familiare di questa malattia.
Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..