Dolore postoperatorio

Qual è il dolore post-operatorio?

Il dolore postoperatorio è quella che deriva da essere sottoposto ad una procedura chirurgica. A seconda della durata dell'intervento, la zona di trattamento, le azioni che sono state eseguite sul corpo e il tipo di anestesia disponibile, il paziente subiranno in misura maggiore o minore. Il corpo di solito rilascia le chiamate algogeni o sostanza dolore produttrici che si verificano quando si verifica un infortunio o un trauma diretto ad un tessuto che genera danni alle cellule. Queste sostanze attivano o sensibilizzano i nocicettori, cioè i recettori del dolore che, quando attivati ​​trasmettono il segnale di dolore al sistema nervoso centrale attraverso il midollo spinale.

Quali sono i sintomi?

Il dolore postoperatorio è caratterizzato come acuta, autolimitante e prevedibile nel tempo. Si è direttamente associato a reazioni vegetative, psicologici, emotivi e / o comportamentali. Ogni organismo manifesta in modo diverso questo dolore; tutto dipende dal tipo di paziente, preparazione chirurgica, la chirurgia, la tecnica utilizzata, le complicanze che possono insorgere e cura postoperatoria.

Cause di dolore postoperatorio o perché si verifica

L'unica causa diretta è un intervento chirurgico.

Può essere prevenuta?

Anche se attualmente specialisti hanno molteplici tecniche che permettono di incisioni minime e riduzione dei tempi chirurgici, dolore postoperatorio, non può essere impedito.

Qual è il trattamento?

Il sollievo dal dolore è molto difficile da affrontare con un unico processo complesso metodo analgesico. Attualmente ci sono diverse opzioni di trattamento distribuite tra il trattamento farmacologico del dolore acuto e il trattamento non farmacologico. Ogni terapia deve essere adattata a seconda del tipo di intervento chirurgico, esigenze e l'evoluzione del paziente hanno in tempo. Il trattamento farmacologico è diviso a seconda se il dolore è lieve, analgesici e antinfiammatori sono forniti; moderata, i FANS, i FANS con oppioidi, l'infusione di oppioidi o tecniche di analgesia regionali; e in gravi oppioidi del dolore saranno forniti per via endovenosa, PCA con tecniche regionali. Tra i trattamenti non farmacologici comprendono il rilassamento, ipnosi, tecniche di immaginari, musicoterapia e simili. Si noti che in caso di non ricevere un trattamento adeguato, il dolore può diventare cronica.

Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..