Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dra. Carmen Sala Salmeron
Ginecologia e Ostetricia

Ginecologo con oltre 30 anni di esperienza in diversi ospedali pubblici di prestigio, poi assistita, nell'attuazione del Gynecologic Centro GINE-3. Ha diversi diplomi e corsi in università spagnole e francesi.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Papillomavirus umano (HPV)

Il Papillomavirus umano (HPV) è un virus a DNA e una delle malattie sessualmente trasmissibili più frequenti. La maggior parte di loro sono molto aggressivi (il cosiddetto basso rischio), ma c'è un gruppo che sono responsabili per le verruche genitali, noto come condilomi, e altri che possono produrre il cancro del collo dell'utero, della vagina, vulva, ano , Pene, o c Christm orale.

Il virus a basso rischio può causare alcune modifiche a livello cellulare, ma scompaiono entro un anno, nel 70% dei casi. Inoltre, i produttori di lesioni condilomi e producono molto fastidioso farmacologica essere trattata o chirurgicamente, mentre i virus ad alto rischio di produrre alterazioni nelle cellule dei genitali e della mucosa orale sono chiamati displasie e possono trasformarsi in cancro .

 

Sintomi di HPV

L'HPV vivono nella mucosa genitale e orale. Fatta eccezione per il condilomatosis, producendo una sorta di verruche, Papillomavirus umani non hanno alcun sintomo e vengono rilevati dai test di routine effettuati in consultazioni ginecologiche, come citologia (Pap) e colposcopia. Può anche essere diagnosticata con mezzi più sofisticati come test specifico PCR che possono determinare il tipo di virus (rischio alto o basso), molto importante per prevedere la possibile evoluzione.

 

Trattamento

Le verruche devono essere rimossi o distrutti in tutti i casi senza eccezione, il disagio. Essi possono essere distrutti da sostanze chimiche come la resina podophyllin, o dal calore o freddo, anche se uno dei metodi più sofisticati e meno invasivi è la distruzione con il laser. Lesioni displastiche dovrebbero extirprase per elettrochirurgia, laser o chirurgia tradizionale, che permette di ottenere la lesione per la patologia più tardi e corroborare il grado di lesione. Il processo di distruzione da calore o freddo non deve essere utilizzato, non per analizzare il tessuto.

 

Ginecologia e Ostetricia a Barcelona
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione