Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Francisco Javier Giráldez Puig
Urologia

Dr. Francisco Javier Giraldez Puig è uno specialista in Urologia ed esperto di fama in cancro alla prostata. Ha oltre 20 anni di esperienza ed è autore di numerose pubblicazioni nazionali ed internazionali. Attualmente detiene Urologia Servizio dell'Ospedale Infanta Luisa de Sevilla.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Vantaggi e rischi di litotrissia laser

 

Qual è litotrissia laser?

Il laser è uno strumento terapeutico che negli ultimi anni ha aderito al arsenale di urologia. Litotrissia laser è uno dei suoi principali impieghi che abbiamo più in voga ultimamente. Fondamentalmente calcoli ci permette di trattare a pochi anni fa era impensabile vedere endoscopica affrontati, l'intervento chirurgico sia necessario a cielo aperto. Così, sia il numero di complicanze in clinica e stare bene il recupero del paziente prima che arrivassimo.

 

Perché utilizzare questa procedura cause?

Quando abbiamo un calcolo che ostruisce il tratto urinario è necessario dare una soluzione. Attualmente che ci dà maggiore sicurezza e migliori risultati è litotripsia laser, che può essere utilizzato sia come ureteroscopio rigida, quando il calcolo è più vicino alla vescica, come bene ureteroscopio più flessibile e delicati, ureteroscopi, consentendo di entrare in stesso rene.

 

Quali sono i rischi che il paziente può soffrire?

I rischi di questo tipo di litotrissia laser via non più di qualsiasi altro tipo di endoscopia, trattamento endoscopico attraverso le vie urinarie. L'uso del laser realmente ci dà molta più fiducia al minimo questi stessi rischi. Il principale e più grave può essere la perforazione del tratto urinario, che avviene in realtà in meno dell'1% dei casi, e ciò che è il sanguinamento spesso è delicato e non va oltre le 24 ore. A volte, per una maggiore sicurezza usiamo un cosiddetto doppio J ureterale catetere per mantenere per due o tre settimane, mentre si ottiene il completo recupero del paziente.

Urologia a Sevilla
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione