TOPDOCTORS utiliza cookies propias y de terceros para facilitar su experiencia como usuario de nuestra web y captar datos estadísticos mediante el análisis de sus datos de navegación. Si usted continúa con la navegación, entendemos que nos ofrece su consentimiento para el uso de cookies. Puede cambiar la configuración de cookies u obtener más información aquí.

Dr. Miguel Ángel González Arranz
Angiologia e Chirurgia vascolare

Rinomato specialista in Angiologia e Chirurgia Vascolare, il dottor Gonzalez Arranz ha una laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Navarra. E ha anche fatto MIR specializzazione in Clinica Ospedaliera Lozano Blesa a Saragozza e diversi corsi di dottorato. Tra i suoi successi sono la prima realizzazione di un intervento di chirurgia carotidea Ospedale Viamed Los Manzanos e l'applicazione di tecniche specifiche di malattia venosa, in pieno centro. Attualmente unisce il suo lavoro clinico con l'insegnamento, essendo docente di Flebologia Maestro Medicina Estetica delle Isole Baleari. Inoltre, è l'attuale direttore dell'Unità di Chirurgia Vascolare ultime tecniche e Estetica Unità Flebologia Hospital Los Manzanos Logrono. Ha inoltre partecipato a numerose conferenze a livello nazionale e internazionale con presentazioni in vari articoli scientifici e capitoli di libri.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

¿Vene varicose? Radiofrequenza eliminarli

La tecnica di radiofrequenza è una tecnica che ha iniziato il suo sviluppo negli ultimi dieci anni e oggi abbiamo una grande esperienza nella gestione, in modo da studi recenti considerano è una delle migliori tecniche per il trattamento delle vene varicose per la loro sicurezza , aggressività minimal senza assenze per malattia, nella maggior parte delle occasioni.

varici trattamento

Qual è la tecnica di radiofrequenza

Il trattamento delle vene varicose con radiofrequenza è una tecnica minimamente invasiva, che avviene attraverso una piccola puntura nella vena safena. Attraverso di esso si introduce un sottile catetere con un terminale di emettitore di calore alla sua punta, attraverso la quale la vena è sigillato completamente e elimina la necessità di rimozione della vena come è stato fatto durante la chirurgia tradizionale (striatura o safenectomia). Inoltre, si evita che operano a livello dell'inguine, e accedere all'area tramite questo dispositivo, sempre sotto controllo ecografico.

Questo trattamento viene fatto su una base ambulatoriale in anestesia locale, i pazienti di andare al centro medico e una volta che il trattamento fatto, tornare a casa nel giro di due ore. Nella maggior parte dei casi con una compressione calza elastica e può eseguire una vita normale.

 

Vantaggi e svantaggi rispetto ad altre tecniche

Al momento abbiamo diverse tecniche per la gestione di vene varicose. Un intervento chirurgico classico e la sua evoluzione con il metodo CHIVA, una forma di chirurgia meno aggressiva; hanno aderito tecniche le chiamate termoablativas come Radio Frequenza e Endolaser e trattamenti di schiuma dello stesso. Hanno anche fiorente nuove tecniche sono costantemente alla ricerca di ridurre questa aggressione che ha prodotto l'intervento chirurgico e dimostrerà la sua efficacia nel tempo.

Il vantaggio principale di radiofrequenza rispetto ad altre tecniche è buona lungo - esito termine, una delle procedure meno tasso di insorgenza di nuove vene varicose contiene. Specialmente quando abbiamo confrontato alle tecniche come quelle basate sulla schiuma.

Il buon risultato nel lungo termine, è aggiunta la minima aggressività, evitando di dover operare a livello dell'inguine in aggiunta alla rimozione della vena safena, che minimizza quasi zero rischio di sanguinamento, lividi o infezioni inerenti a qualsiasi procedimento chirurgico. Questa aggressione minimo si traduce in un periodo di poco o nessun tempo dal lavoro.

Alcuni inconvenienti presenta la tecnica di radiofrequenza, anche se ci sono un certo numero di pazienti per tipo di vene varicose o la forma delle vostre vene, non consentono tecnicamente "navigazione" con il catetere al loro interno, la necessità di ricorrere in questi casi altre opzioni terapeutiche. Questo è il motivo per cui è indispensabile essere sempre valutato da un chirurgo vascolare che ha eseguito prima del trattamento, un Doppler a ultrasuoni e un ampio studio del nostro sistema circolatorio con l'analisi dei nostri varici, come ci possono essere molte varietà tra ogni persona, e noi individualmente fornirà la migliore opzione di trattamento per il nostro caso.

 

Cosa consigliare un paziente con varici e vuole che questo trattamento sia fatto?

La cosa più importante quando si dispone di vene varicose, non bisogna dimenticare che le vene varicose sono una malattia cronica del nostro sistema circolatorio e non semplicemente una alterazione estetica, è di essere valutati da uno specialista in Angiologia e Chirurgia Vascolare, una specialità che si occupa dello studio di tutte le malattie del nostro sistema circolatorio.

Questo specialista ci ha fatto un Doppler, prova essenziale per lo studio del nostro sistema venoso. Con questa procedura e uno studio clinico indicheremo tipo di varici hanno, il loro livello di sviluppo e dove il guasto si verifica nel nostro sistema circolatorio.

Sappiamo che le vene varicose sono un sistema di vasi che portano il sangue dai nostri piedi al cuore. Per cui queste vene sono dotate di valvole. È il fallimento di una di queste valvole che provoca sangue per invertire la direzione e invece di andare al cuore, torna indietro dannosamente sui piedi, che provoca una dilatazione delle vene dare il dolore, il disagio e la comparsa di vene varicose.

Una volta che queste varici sono apparsi, essi avanzando gradualmente, essendo vene praticamente impossibile tornare a uno stato di salute se non agiamo.

Questo sovraccarico del sistema venoso fine di generare complicanze di insufficienza venosa cronica (nome tecnico per varici), come ulcere, vene varicose emorragia o trombosi.

Pertanto, l'obiettivo del trattamento non è solo estetica, ma evitare che in futuro generano varici raggiungere queste complicazioni, che possono diventare gravi o molto invalidante. 

Raccomandazioni prima e dopo radiofrequenza

I pazienti prima di essere sottoposto ad una procedura di radiofrequenza in grado di sviluppare una vita del tutto normale.

Dopo la procedura, che è un'ora, una calza di compressione elastica viene immesso o, in alcuni casi, una benda sulla gamba trattata. Dopo due ore di trattamento e possono tornare a casa per riprendere la loro vita normale, come in poche ore.

Unire l'attività lavorativa varia con l'età di ciascun paziente, il tipo di varici e del volume e del tipo di lavoro da eseguire, anche se la maggior parte delle volte possono essere eseguite a 24 -72 ore suo attività lavorativa.

 

A cura di Roser Berner Ubasos.

Angiologia e Chirurgia vascolare presso La Rioja
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Pubblicato da: Roser Bernés Ubasos

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione