Coronavirus (COVID-19) : verifica tutti gli aggiornamenti sulla pagina web ufficiale. Informazioni Leggi articoli correlati

Una aproximación a la cirugía endoscópica de columna, por el Dr. Alberto Marqués

Autore: Dr. Alberto Marqués Rapela
Pubblicato: | Aggiornato: 05/03/2020
Editor: Top Doctors®

chirurgia endoscopica della colonna vertebrale, noto anche come chirurgia spinale minimamente invasiva, implica applicando gli stessi principi di chirurgia aperta, ma da eseguendo il meno possibile strutture aggressione paziente. Ciò richiede una piccola incisione di circa 15 millimetri, dove una cannula che la dimensione è posizionato e all'interno della cannula introdotta una prospettiva che ci permette di espandere ed ingrandire il campo, pertanto, non richiede noi è possibile rendere grande dissezioni di accedere colonna vertebrale del paziente.

 

Origini della chirurgia endoscopica

Chirurgia endoscopica viene anche chiamato 'Minimally Invasive Surgery'. Questo metodo è iniziata a metà degli anni '70 con artroscopie, come l'inter ginocchio o spalla. Negli anni '80, il progresso è proseguita con endoscopie (addominali, urogenitale, ecc) e ora con la nuova chirurgia spinale endoscopica.

Negli ultimi anni, i progressi tecnologici nel campo della chirurgia spinale sono stati molto grande, con risultati molto positivi, come il rischio di complicazioni è tanto maggiore quanto maggiore è la complessità dell'intervento.

Poco più di dieci anni fa, e una volta che la loro formazione come artroscopista medico chirurgo specialista in patologia della spalla, Dr. Marchese ha iniziato l'applicazione di queste tecniche di chirurgia mini-invasiva a chirurgia spinale tradizionali. Il semplice obiettivo: mettere le pazienti con lesioni spinali potrebbero beneficiare dei vantaggi della chirurgia mini-invasiva nello stesso modo che i pazienti con lesioni in altre articolazioni che già hanno fatto con tecniche artroscopiche.

la chirurgia endoscopica della colonna vertebrale è di cercare di applicare i principi della chirurgia a cielo aperto, ma facendo l'assalto meno possibile sulle strutture del paziente. 

I vantaggi della chirurgia endoscopica rispetto ad altre tecniche

I vantaggi della chirurgia minimamente invasiva o chirurgia endoscopica versus la chirurgia convenzionale sono numerosi. Alcuni di loro sono come segue: 

  • Più piccolo incisione con trauma ridotta ai tessuti muscolari. 
  • Riduzione del tasso di infezioni. 
  • Meno dolore postoperatorio, diminuzione del consumo di analgesici. 
  • più breve degenza ospedaliera. Il fatto di fare incisioni appena percettibile riduce la necessità di rimanere in ospedale e il recupero velocità. 
  • Postoperatoria reintegrazione presto in attività lavorative quotidiane. 
  • Miglior aspetto estetico. Cicatrice non più di 1,5-2 centimetri.
Dr. Marchese ha più di un decennio a praticare chirurgia endoscopica ed èuno dei pochi professionisti che si esibiscono questa tecnica in Spagna. 

ritorno alla normalità postoperatoria dopo chirurgia endoscopica

In genere, il processo per entrambi disco intervento chirurgico di ernia alla chirurgia endoscopica stenosi del canale è la seguente: il paziente entra al mattino, questa mattina è coinvolta, rimane per un giorno è entrato e il giorno dopo al mattino egli dà l'ospedale.

Il paziente sta eseguendo vita normale quasi da quando ha lasciato l'ospedale, con le limitazioni che possono generare il loro disagio, niente sport aggressivi o esercizi.

Infatti, fino al 90% dei pazienti tornare a casa il giorno dopo l'intervento chirurgico e sono autorizzati a vivere una vita normale, anche se non lo sport o pesante. I punti vengono rimossi dopo due settimane e donato scaricati sei settimane dopo l'intervento. E 'quindi, un intervento chirurgico che ci permette con il minimo aggressività, aumentare la qualità della vita dei pazienti.

L'età media dei pazienti sottoposti a questa tecnica negli ultimi due anni è stato 75 anni, variando la fascia di età tra i 27 anni più giovane di pazienti e 95 anni più vecchi.

Per ulteriori informazioni sulla chirurgia endoscopica, consultare uno specialista in chirurgia mini-invasiva o un esperto traumi .

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Alberto Marqués Rapela
Traumatologia

Il Dr. Alberto Marqués è un rinomato specialista e referente nell'uso della chirurgia endoscopica della colonna vertebrale . Laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Navarra, esperto di Traumatologia dello sport e tecniche artroscopiche avanzate di spalla, gomito, polso, anca, ginocchio e caviglia , ha anche ottenuto il titolo di Specialista in Chirurgia Ortopedica e Traumatologia per il sistema di allenamento dei dottori interni.

Unisce il suo lavoro medico con l'insegnamento, l'insegnamento e l'organizzazione di corsi di artroscopia di spalla e ginocchio e tecniche avanzate di chirurgia della spalla per professionisti in Spagna. Inoltre, ha sviluppato con successo il proprio brevetto: Almara , un nuovo dispositivo che consente l'innesto osseo in 10 secondi .

Oggi sviluppa la sua carriera medica privata presso il Policlinico di Gipuzkoa (Donostia), dove dirige l'Unità di chirurgia endoscopica di colonna; e all'ospedale Viamed Los Manzanos (Logroño). Inoltre, il Dr. Alberto Marqués è il direttore medico del Centro Ammma   Donostia, una clinica di riabilitazione post-chirurgica.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.