Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Carlos Saga Gutiérrez
Otorinolaringoiatria

Leader specialista in Otorinolaringoiatria, Dr. Carlos Gutierrez Saga è un esperto di vertigini, problemi di equilibrio, e negli ultimi anni ha un particolare interesse per le tecniche endoscopiche. Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Navarra e il presidente basco della Società di Otorinolaringoiatria dal 2015 e membro di numerose società scientifiche di primo livello come l'American Academy of Otolaryngology-Head and Neck Surgery. Specialista Policlinico Gipuzkoa dal 1999, combina questa attività con il lavoro professionale di medico specialista dell'area opzionale presso l'Ospedale di Mendaro. E 'anche relatore a numerosi corsi e conferenze.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Trattare salivare patologia della ghiandola senza chirurgia

Il Gipuzkoa Policlinico è il primo centro privato dei Paesi Baschi nel applicando la tecnica di sialoendoscopia.

Il servizio di otorinolaringoiatria Dr. E Dr Altuna. Saga, che è in costante innovazione, ha introdotto la tecnica di sialoendoscopia: grazie al millimetro calibro ottico, può ora esplorare e trattare la patologia delle ghiandole salivari. Il Gipuzkoa Policlinico è il primo centro privato dei Paesi Baschi in applicazione di questa tecnica.

Grazie ad attività di formazione intensiva, attraverso la partecipazione a vari incontri nazionali e internazionali, conoscere in prima persona gli ultimi sviluppi nella loro tecniche di campo. I nostri pazienti beneficiano quindi dalle terapie più avanzate. Il sialoendoscopia è una delle più recenti tecniche che abbiamo costruito.

 

Che cosa è questa seconda procedura di endoscopia?

Il sialoendoscopia è la tecnica che permette l'esame e il trattamento della malattia all'interno dei condotti delle ghiandole salivari. Tecniche endoscopiche sono diffusi in medicina e in particolare nella nostra specialità, ma è stato dagli anni Novanta, quando aziende come Storz stati in grado di sviluppare dimensioni millimetriche ottica (fino a 0,75 mm), che ci permette di esplorare all'interno dei condotti salivari, senza la necessità di aprire un intervento chirurgico, una cosa impensabile fino a pochi anni fa.

 

Nuovo contro vecchio endoscopia

Questa tecnica permette la patologia da curare senza chirurgia a cielo aperto, preservando la ghiandola e con un minor rischio di complicanze. Così evitare le cicatrici e passare attraverso un post-operatorio più scomodo. In precedenza c'erano due modi: togliendo ghiandola, o nessun trattamento. Con questo sostituiamo un intervento chirurgico complicato e in caso di pietre più piccole, dando una soluzione senza dover attendere molti episodi di infezione, finché non viene decisa da una tecnica chirurgica.

 

Sialoendoscopia tecnica endoscopica

Si tratta di un intervento chirurgico complesso da un punto di vista tecnico che richiedono una formazione completa e molto specifica e materiale sensibile. Pertanto, anche se alcuni centri hanno i mezzi materiali per eseguire questo intervento (attualmente solo una dozzina di ospedali hanno tale materiale a livello nazionale) decidere di offrire tecniche classiche hanno più l'abitudine nella loro attuazione.

 

Risultati endoscopia

I primi casi operati fino ad oggi siamo stati molto soddisfacenti. Si tratta di un intervento chirurgico molto confortevole con paziente postoperatorio, si può andare anche il giorno dell'intervento a casa. La clinica è risolto, la pietra scompare e riprendere la normale attività nel giro di pochi giorni. Le tecniche endoscopiche cambiare il modo di vedere la malattia, diventando chirurgia aperta con la rimozione della ghiandola in ultima opzione

Otorinolaringoiatria a Guipúzcoa
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione