Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Sergio Aguilera Albesa
Neurologia infantile

Specialista riconosciuto in Child Neurology, il Dr. Aguilera Albesa una lunga carriera come professionista e divulgatore di varie malattie e relative aree in cui egli è un esperto trattamenti. Si è laureato in Medicina e Chirurgia Generale presso la Facoltà di Medicina dell'Università di Navarra, nel 2000, ha fatto il MIR in Pediatria e aree specifiche della Clinica Universitaria di Navarra fino al 2005. Inoltre, ha completato un dottorato in medicina e corpo Neuroscienze 2001 e 2004, il master in Neuropediatría, approvato dal SENEP e al Comitato delle Consulenti nazionali della Neurologia pediatrica Società europea (EPNS) nel dicembre 2006. Inoltre, un collaboratore ricercatore a numerosi progetti e ha frequentato e partecipato attivamente a numerose conferenze, simposi e conferenze di livello nazionale ed internazionale. Unisce il suo lavoro clinico con l'insegnamento come professore e assistente lezioni pratiche in diversi corsi e seminari. Inoltre contribuisce alla diffusione dei progressi nel trattamento di varie patologie del fanciullo Neurology con la pubblicazione di numerosi articoli e di collaborazione in alcuni capitoli di libri. I suoi successi aconseguidos tutta la sua carriera un medico gli certificate come premier. Membro dei principali comitati, associazioni e società scientifiche di livello spagnolo e della Navarra. Oggi appartiene al personale medico di Neurological Comprehensive Care Center - CNAI in Imarcoain, Pamplona.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

disturbo dello spettro autistico

autismo

Quali sono le differenze tra lo spettro autistico e disturbo autistico?

Allo stato attuale, l'autismo è definito come disturbo dello spettro autistico o ASD. Classicamente si chiama autismo infantile, ma la vasta gamma di funzioni, con più o meno il coinvolgimento della lingua e / o intelligenza generale, ha portato a denominare "spettro".

 

Che cos'è l'autismo? Che tipi sono lì?

I disturbi dello spettro autistico (ASD) comprendono una vasta gamma di disturbi dello sviluppo neurologico complessi che iniziano durante l'infanzia e per tutta la vita. Essi hanno in comune coinvolgimento nel reciprocità sociale, la comunicazione verbale e non verbale e la presenza di schemi ripetitivi e ristretti di comportamento.

L'origine di questi disturbi è estremamente varia, come presentazione clinica. Nella maggior parte dei casi, una componente genetica predomina, talvolta ereditato dai genitori con comportamenti autistici sottile o sono passati inosservati.

All'interno della TEA, alcuni sono rappresentati con un adeguato sviluppo intellettuale e del linguaggio, ma altri presentano con una disabilità intellettiva o l'assenza del linguaggio orale.

 

Quali caratteristiche corrispondono? Come si può rilevare l'ambiente in meno soffre?

I primi segni di ASD in un bambino / a di solito sorgono durante il secondo anno di vita. Con 18 mesi di età, il bambino / a non guardare negli occhi, non condividere ciò che esplora e non gioca normalmente, ma tende a ripetere gli stessi movimenti o azioni più e più volte. In molti casi, ha perso le prime parole era riuscito a dire e costano molto di cambiamenti nell'ambiente, con capricci intensi e difficoltà a dormire.

 

Quali progressi sono esistiti negli ultimi anni per quanto riguarda la diagnosi e il trattamento?

Negli ultimi anni della neurologia hanno fatto notevoli sforzi per la diagnosi precoce, prima di 2-3 anni, che ha permesso una stimolazione precoce e il miglioramento dei comportamenti autistici presentato. Un altro progresso è la formazione progressiva della famiglia per sapere come intervenire da casa e migliorare la loro vita quotidiana, attraverso professionale e associazioni.

studi genetici correnti, disponibili in ospedali consentono solo diagnosi in un terzo dei casi.

Tuttavia, non vi è ancora alcuna cura, palliativo solo comportamenti dirompenti utilizzando farmaci specifici in caso di necessità.

 

Come può la società aiutare questi bambini?

La società di oggi ha un ruolo importante non solo nella integrazione delle persone con ASD, ma nel migliorare comportamenti distruttivi che possono esibire in luoghi pubblici o affollati. Se sappiamo come bersaglio una persona con ASD e come interpretare le loro risposte, di solito atipico, si sentirà più sicuro e l'interazione sarà più arricchente per tutti.

 

Esiste un trattamento per il bambino non ha problemi sociali come un adulto?

Il trattamento principale è quello di avviare una stimolazione cognitiva e comportamentale più presto possibile, di solito nel secondo anno di vita, e mantenere per tutta la vita, coordinato dal appropriata specialisti, insegnanti e familiari.

 

Neurologia infantile a Navarra
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione