La tossina botulinica, un trattamento efficace per le malattie neurologiche

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 10/10/2017 16:04
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Fa la tossina botulinica è un farmaco di base ora in neurologia? Perché?

Neurologia e neurologi sono medici che trattano le malattie del sistema nervoso. Malattie cioè che colpiscono il cervello, midollo spinale, le radici, nervi periferici e dei muscoli. Inoltre trattano patologie quindi come ictus cerebrale, la sclerosi multipla, mal di testa, emicrania, epilessia, morbo di Parkinson e la demenza.

Ultimamente hanno sviluppato molteplici trattamenti per le malattie neurologiche, ma evidenziando alcuni anni a questa parte è il trattamento con tossina botulinica, che è venuto per espandere un campo nel trattamento di alcune malattie che seriamente alterato la qualità della vita dei pazienti. Così, per esempio, è il trattamento di scelta, l'iniezione di tossina botulinica nei muscoli spastici. Che è, in alcuni muscoli che hanno aumentato il tono per l'ictus, la sclerosi multipla o altre malattie, è un trattamento che permette il rilassamento muscolare diminuendo il dolore del paziente e dare una migliore qualità della vita.

Perché la sua azione analgesica, in cui le malattie si utilizza la tossina botulinica?

Negli ultimi anni c'è stato particolarmente eco e sviluppo. Era il trattamento della tossina botulinica per il dolore. Tra cui mal di testa cronico tensione, emicrania cronica, cioè i pazienti con mal di testa più di dieci o quindici giorni al mese, può beneficiare di questo trattamento la tossina botulinica. Ultimamente hanno anche sviluppato altri tipi di trattamenti come neofascial dolore, cioè, dolore localizzato nei muscoli e fasce muscolari, soprattutto nelle persone con fibromialgia, e altre condizioni come salivazione, sbavando. Oppure iperidrosi, cioè, sudorazione eccessiva nelle mani, piante dei piedi, ascelle o in inglese.

Nel caso di spasticità, quali sono i vantaggi di tossina botulinica contro altri trattamenti?

La tossina botulinica è un trattamento semplice, con pochi effetti collaterali e può anche essere ripetuta e non interagisce con altri farmaci. Normalmente si deve vedere il vostro neurologo per indicare specificamente che cosa si verifica questa tossina patologia e si deve considerare che possono essere ripetuta, non più di una volta ogni tre mesi, ed è anche un trattamento che è tollerato ottimo.

Neurologia presso Madrid
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Antonio Yusta Izquierdo
Neurologia

Dr. Antonio Izquierdo Yusta un dottorato Cum Laude e uno specialista in Neurologia. Lui è un esperto nel trattamento della sclerosi multipla, mal di testa e l'epilessia. Applicare tutti i trattamenti con tossina botulinica. Attualmente si combina insegnamento con la sua posizione di capo di Neurologia, Ospedale dell'Università di Guadalajara.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.