TOPDOCTORS utiliza cookies propias y de terceros para facilitar su experiencia como usuario de nuestra web y captar datos estadísticos mediante el análisis de sus datos de navegación. Si usted continúa con la navegación, entendemos que nos ofrece su consentimiento para el uso de cookies. Puede cambiar la configuración de cookies u obtener más información aquí.

Dr. Javier González Lagunas
Chirurgia Orale e Maxillofacciale

Dr. González Lagunas è un noto specialista in chirurgia maxillo-facciale. E 'riconosciuto a livello internazionale e ha oltre 20 anni di esperienza. Lui è un esperto in casi di articolazioni temporo-mandibolari, chirurgia ortognatica, chirurgia pre-protesica, impianti dentali e rinoplastica. Nel corso della sua carriera ha unito il suo lavoro clinico con l'insegnamento, essendo professore della Facoltà di Odontoiatria e Medicina. Inoltre, egli ha dato diverse conferenze in eventi nazionali ed internazionali ed è autore e co-autore di libri e capitoli di libri di specialità. Attualmente è il direttore medico di QMax Unità dentale Chirurgia Maxillo Facciale e Odontostomatologia di Chiron Hospital di Barcellona.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Tutto quello che devi sapere sulla chirurgia ortognatica

chirurgia ortognatica è un insieme di tecniche per modificare la forma, la posizione e le dimensioni della mandibola. Attraverso incisioni invisibili sono fatte nella mucosa orale, si accede alla mandibola, mascella e mento; dove vengono eseguiti diversi tipi di osteotomie, è cioè diversi tagli ossei. Dopo la mobilitazione delle ossa, fissato in posizione dai sistemi di osteosintesi in precedenza programmate.

chirurgia ortognatica

Specialisti in Chirurgia maxillo-facciale dicono che questo intervento può fare ottenere cambiamenti molto marcate in faccia senza lasciare alcuna cicatrice esterna. I progressi bimascellare hanno un effetto di proiezione e, di conseguenza, il ringiovanimento del viso. Queste tecniche possono essere integrati con procedure adiuvanti per migliorare l'estetica del paziente come protesi malare, riempitivi o altre tecniche di estetica orali. D' l' altra mano, la chirurgia ortognatica è diventata una opzione di trattamento in pazienti con apnea del sonno.

chirurgia ortognatica è di solito preceduto da un periodo di prima ortodontico, che di solito dura tra i 9 ei 18 mesi. Questo processo ha lo scopo di allineare i denti prima di un intervento chirurgico. Tuttavia, in alcuni casi è possibile scegliere di eseguire prima un intervento chirurgico e ortodontica svolgere il periodo successivo

 

I recenti progressi nella chirurgia ortognatica

Negli ultimi tempi ci sono stati diversi progressi nell'arte della chirurgia ortognatica, tra cui i sistemi di pianificazione 3D virtuali e l'estetica migliorata come obiettivo finale del trattamento. Altri sviluppi sono stati la funzione immediata senza bloccare il ritorno mascelle, modifica o individuazione temporanea di protocolli di trattamento e l'uso di nuove apparecchiature che permette procedure minimamente invasive.

 

Tipi di chirurgia ortognatica

Ci sono diversi tipi di chirurgia ortognatica.

  • Chirurgia nel mascellare superiore: la tecnica più utilizzata è la Lefort 1 osteotomia che può aiutare a correggere mascellari ritardati (facce molto piatto), mascelle molto lunghi (eccessiva esposizione di gomma o di sorriso gommoso) o morsi aperti (mancanza di contatti tra denti superiori e inferiori).
  • chirurgia della mascella: la tecnica più comune è il ramo sagittale osteotomia (BSSO). Si tratta di fare un taglio dietro gli ultimi molari, permettendo mobilitare l'anteriore della mascella come singola unità.
  • La chirurgia sul mento: la chirurgia del mento per correggere mento ritardato o basso di proiezione, lunghi o troppo sviluppate. Con una piccola incisione tra canini inferiori taglio avviene sotto le radici dei denti con cui mobilitare domanda mento.

 

chirurgia ortognatica: post-operatorio

L'intervento di chirurgia ortognatica viene eseguita in un ospedale e in molti casi richiedono ricovero di tra 24 e 48 ore. In alcuni minori tecnica (Sarpe, mentoplastia), questo reddito è di solito non è necessario.

È in dubbio che la maggior parte dei pazienti riguardano sono: "ho fatto male?", "Posso aprire la mia bocca?". Il vantaggio principale della chirurgia ortognatica è l'assenza di dolore postoperatorio. Anche se il paziente è a disagio, raramente si lamenta del dolore grave.

Grazie alle mini - tecniche di piastre di fissaggio, il paziente è in grado di parlare, mangiare e sbadigliava dal primo giorno uno.

Il disagio più comune dopo la procedura sono:

  • Gonfiore di solito va via in circa 15 giorni. Raggiunge il suo picco tra i 3 ei 5 giorni
  • congestione nasale, quando l'area trattata è sulla mascella superiore
  • Difficoltà a masticare costringendo adottare una dieta morbida durante i primi giorni.
  • Formicolio alle labbra

In generale, i pazienti possono riprendere il loro lavoro o di ritorno nel luogo di studio in circa 10-14 giorni.

Chirurgia Orale e Maxillofacciale presso Barcelona
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Publicado por: Top Doctors®

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione