Siringomielia, malattia del midollo spinale

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 15/10/2017 20:18
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Siringomielia è una patologia importante del midollo spinale. L'approccio diagnostico e terapeutico dovrebbe essere rapido ed efficace dal neurochirurgo, perché la malattia provoca l'osso viene riempito di liquido e può lasciare il paziente disabilitato.

siringomielia

Siringomielia: ciò che è e ciò che provoca

Siringomielia è una malattia del midollo spinale in cui viene riempito di liquido, formando un insieme liquido comprimendo la colonna vertebrale da l' esterno e può lasciare tetraparético o paraparético ad un paziente.

Syringomyelia si verifica quando vi è un conflitto di flusso o pressione nello spazio del midollo spinale. Nel periodo embrionale abbiamo un canale centrale nell'osso attraverso il quale il liquido spinale. Questo canale si chiude prima della nascita, ma alcune malattie non può chiudere o poi nella giovanile o adulta la vita, può riaprire.

Quando si verifica è riempito con impacchi liquido spinale. Ciò danneggia le strutture circostanti con:

  • debolezza muscolare
  • atrofia muscolare
  • spasmi
  • riflessi di liberazione
  • La perdita di vescica o di controllo degli sfinteri
  • Diversi livelli di perdita di equilibrio e la sensibilità

Raramente ottenere la malattia al tronco cerebrale (Medulla), denominare poi Siringobulbia. Questa condizione è molto grave, perché può seriamente compromettere la respirazione del paziente e, se non agire rapidamente, causa la morte.

 

Elenco dei siringomielia con la sindrome di Arnold-Chiari

Sindrome di Arnold-Chiari corrisponde anche ad una condizione in cui si verifica uno sviluppo difettoso del cranio, un conflitto di liquido cerebrospinale e il suo battito, che non passa correttamente dal vano midollo craniale. In alcuni di questi casi, la dilatazione delle cavità cranica liquido cerebrospinale (idrocefalo) si verifica e, in altri, si verifica a il livello spinale, dilatando il canale ependimale (siringomielia). In questi casi si associa Siringomielia Sindrome di Arnold-Chiari.

 

Trattamento di siringomielia

Siringomielia che non è legato alla sindrome di Arnold-Chiari può essere causato da molteplici fattori: traumi, tumori, dopo - chirurgia, ecc. In alcuni casi non è possibile identificare qualsiasi agente causale (idiopatica) e, in altri, può sembrare fino a più di 30 anni dopo una grave dorso-lombare (ascendente siringomielia) frattura, per esempio.

Nei casi in cui vi sia un fattore causale chiara, si deve operare questo, in primo luogo, e attendere per la risoluzione di siringomielia dopo. In caso contrario, il neurochirurgo deve specificamente coinvolti nella cavità creata con la sua apertura e posizionare un tubo di silicone che corre all'interno della cavità midollare allo spazio circostante il (spazio subaracnoideo) spinale dove vuota il liquido e dove riassorbita. Altre volte si passa al tubo peritoneo nell'addome del paziente, dove viene riassorbito anche nella circolazione generale. Così, il liquido in eccesso e battere smorzate fuori l'osso, negando la lesione del midollo spinale che gli ha causato la ritenzione di liquidi. Questo oltre il 50% di siringomielia si ferma e anche migliorare.

Al contrario, la siringomielia associata con la sindrome di Arnold Chiari, di solito non specificamente indirizzata. Con decompressione del foro occipitale in base cranica che viene fatta nella Chiari si ottiene aperto il foro di passaggio del liquido cerebrospinale, che, nel 70% dei casi, e la pressione viene trasmessa alla cavità midollare, che si riduce o scompare.

 

La qualità della vita dei pazienti affetti da siringomielia

Per la Siringomielia si deteriora in modo significativo l'osso deve agire con una certa velocità nei primi sintomi e intervenire il paziente. Anche se in fase iniziale della cavità è non molto lungo, oggi, con l'ecografia intraoperatoria e monitoraggio neurofisiologico, siamo in grado di trovare più facilmente la strada per il liquido di raccolta e di scarico è fuori. Questo, almeno, arrestare il processo in fase iniziale di deterioramento e il paziente mantenere una qualità di vita accettabile, specialmente se gli sfinteri sono conservati, in quanto questo è un importante fattore prognostico.

Neurochirurgia presso Girona
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Jordi Manuel Rimbau Muñoz
Neurochirurgia

Neurochirurgo di fama, il dottor Manuel Rimbau è un esperto in chirurgia complessa spinale, cervello e tumori spinali, idrocefalo, disturbi CSF e cerebrali e microchirurgia spinale. Egli è il Capo di Neurochirurgia Trias i Pujol Hospital.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.