TOPDOCTORS utiliza cookies propias y de terceros para facilitar su experiencia como usuario de nuestra web y captar datos estadísticos mediante el análisis de sus datos de navegación. Si usted continúa con la navegación, entendemos que nos ofrece su consentimiento para el uso de cookies. Puede cambiar la configuración de cookies u obtener más información aquí.

Dr. Ignacio Cristóbal García
Ginecologia e Ostetricia

Dr. Ignacio Cristobal Garcia è leader nella specialità e chirurgo esperto con oltre 20 anni di esperienza. Ha conseguito un rating Cum Laude per la sua tesi di dottorato, ha anche lavorato come docente presso l'Università Complutense di Madrid, ha lavorato in più di 22 libri e ha pubblicato un centinaio di articoli su riviste nazionali e internazionali.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Sindrome dell'ovaio policistico

Sindrome dell'ovaio policistico (PCOS) colpisce circa il 5% delle donne. Questa è una disfunzione ovulatoria causata da uno squilibrio ormonale che può interessare le donne in modi diversi, interferendo con la loro funzione riproduttiva.

Molti ormoni che sono affetti da questa patologia: estrogeni, progestinici, androgeni, ormone follicolo stimolante (FSH), ormone luteinizzante (LH), etc.. Questi cambiamenti ormonali hanno la conseguenza che piccole cisti nelle ovaie (che possono essere più facili da visualizzare con l'ecografia transvaginale) e aumento dei livelli di androgeni (ormoni maschili) nel del sangue si verifica, che si traduce in compaiono alcune manifestazioni cliniche.

Queste alterazioni comportano la manifestazione principale della sindrome dell'ovaio policistico, che è anovulazione, cioè l'assenza di cicli ovulatori. Per questo motivo, i pazienti hanno amenorrea (assenza di regole) o opsomenorreas (regole molto irregolari).

A seguito di queste anomalie ovulatori, maggiore difficoltà è la prova per la gravidanza.

Si può anche essere associato altre patologie caratteristiche dei pazienti con sindrome dell'ovaio policistico, come la resistenza all'insulina, obesità, diabete, ipertensione o ipercolesterolemia.

 

I sintomi della sindrome dell'ovaio policistico

Disegno dell'ovaio policistico Tra i sintomi più comuni di PCOS includono:

  • cicli irregolari o amenorrea (assenza di mestruazioni).
  • Acne, anche in età adulta.
  • Irsutismo: eccessiva crescita dei capelli nelle zone del viso, addome, al torace o intorno ai capezzoli.
  • Sovrappeso / obesità
  • Difficoltà a rimanere incinta.
  • Acanthosis nigricans, che è la comparsa di macchie scure sulla pelle pieghe (ascelle, inglese, sotto il seno ...).
  • Bassa densità del cuoio capelluto e calvizie maschile (caduta, specialmente nella zona anteriore).

 

La diagnosi di sindrome dell'ovaio policistico

La diagnosi di PCOS ha 3 componenti:

  • componente clinica, associata con i sintomi descritti.
  • La componente a ultrasuoni, che ampliato il volume ovaie si osservano sulle sue microcisti periferia. C'è il 20% della popolazione in grado di presentare questo modello ecografico senza avere PCOS.
  • La componente ormonale, che viene controllato con un esame del sangue.

SOP associate al rischio di sviluppare la sindrome metabolica, composto da obesità, cambiamenti di colesterolo, insulino-resistenza, ad alta aumenta la pressione del sangue. Ciò può portare allo sviluppo di diabete di tipo 2 e malattie cardiovascolari.

 

Il trattamento della sindrome dell'ovaio policistico

Lo scopo del trattamento della sindrome dell'ovaio policistico si basa su due pilastri: la regolarizzazione del ciclo mestruale e il ripristino dei cicli ovulatori.

La prima cosa da fare è consultare il nostro medico o ginecologo che ci ha fatto diversi test di pretrattamento: uno studio della funzione ovarica, una scansione per individuare l'eventuale presenza di cisti alle ovaie, diversi test per i livelli di ormone, prove di resistenza all'insulina e la funzione della tiroide.

A seconda dei risultati del test deciderà il trattamento da effettuare. In alcuni casi la normalizzazione del ciclo mestruale può essere eseguita solo utilizzando contraccettivi orali, ma spesso richiedono la combinazione con altri metodi.

Se ha rilevato il nostro medico, che hanno una elevata resistenza all'insulina, per esempio, si può optare per un trattamento con metformina associata a dieta ed esercizio fisico moderato. Così si ottiene la resistenza all'insulina diminuzione e la probabilità di diabete di tipo 2.

Clomifene citrato è uno dei trattamenti più utilizzati per ripristinare cicli ovulatori. Agisce bloccando i recettori degli estrogeni, e questo porta a produrre l'ormone più stimolante (FSH) e dell'ormone luteinizzante (LH), che normalizzare l'ovulazione. Nei casi in cui non ci sono cicli ovulatori raggiunti nonostante clomifene citrato può essere somministrato gonadotropine, ormoni che facilitano la corretta maturazione della cellula uovo.

Come un ultimo ricorso il medico può usare la chirurgia laparoscopica per un "drilling ovarico". È per eseguire diversi fori nella corteccia ovarica in modo che il numero di cisti è ridotto, e livelli ormonali e normalizzare il ciclo mestruale.

Nel trattamento della PCOS esistono alternative multiple, che dipendono sintomi del paziente e se la gravidanza o no. Tra loro ci sono cambiamenti di abitudine di vita (riduzione del peso può essere sufficiente a regolare l'ovulazione e migliorare i sintomi), cure mediche (in particolare l'uso di contraccettivi orali), et c.

Ginecologia e Ostetricia presso Madrid
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Publicado por: Top Doctors®

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione