TOPDOCTORS utiliza cookies propias y de terceros para facilitar su experiencia como usuario de nuestra web y captar datos estadísticos mediante el análisis de sus datos de navegación. Si usted continúa con la navegación, entendemos que nos ofrece su consentimiento para el uso de cookies. Puede cambiar la configuración de cookies u obtener más información aquí.

Dr. Javier Máiz Cal
Otorinolaringoiatria

Con oltre 30 anni di carriera professionale, il dottor Cal mais è specializzato in Chirurgia Cervico Facciale, direttore del University Hospital Mutua de Terrassa e ha uno studio privato dal 1992 nel Centro Medico Teknon. Lui è un medico di primo livello per il suo prestigio internazionale, con il quale ha appreso tecniche innovative in tutto il mondo, come la tecnica di chiusura della perforazione del setto nasale, associando rinoplastica tecnica otoplastica senza suture o tecnica mastoplastica additiva del labbro superiore, e migliorando anche tecniche di affinamento in rinoplastica e mentoplastias.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Sindrome Aquila, conosce questa malattia rara

Anna, un paziente con sindrome dell'Aquila, ha visitato diversi specialisti senza sapere che cosa è stato sbagliato, fino a quando gli è stato diagnosticato e avuto un intervento chirurgico per tornare a essere una persona "sana e felice".

A volte vengono alla consultazione di otorinolaringoiatria pazienti ansiosi essere passati attraverso innumerevoli specialisti, scoraggiati dopo aver subito fallimenti diagnostica, poli medicati con effetto analgesico, anti-infiammatori e spesso, gli antidepressivi, ed etichettati come disturbo psicosomatico del paziente.

Ci sono denunce che, per la sua rarità, possono essere sconosciuti anche al medico. In alternativa, è possibile ignorare che, quando deve fare una diagnosi dei sintomi insoliti e diversi. Se non avete avuto precedenti esperienze, la sindrome di Eagle è difficile da riconoscere.

 

Cos'è la sindrome di Eagle?

Tutte le persone possiedono un osso su ciascun lato della base del brosmio a forma di teschio, fino a ciascun orecchio per circa 4 o 5 cm di profondità. Processo stiloideo e sono chiamati dal legamento stile-ioide, che collega il cranio all'osso ioide del collo. Quando uno o entrambi i legamenti ossificano o calcificano, dando origine alla sindrome dell'Aquila. Si tratta di una malattia molto rara.

 

Aquila sindrome, i sintomi

La diagnosi di un paziente con sindrome Eagle si basa sulla presenza di un certo numero di sintomi che, spiegazione dopo i consueti esami non sono ammessi è. I pazienti hanno un numero variabile di sensazioni dolorose nella gola definita come intensa e varia posizione viaggio foratura.

Inoltre, essi possono avere dolore alle orecchie, sensazione di sentire "capped" eccessiva produzione di saliva, difficoltà a parlare o deglutire, limitazione dei movimenti del collo, il livello di rumore dell'articolazione temporomandibolare, sensazione di un corpo estraneo nella posteriore della bocca, costringendo il paziente di deglutire frequente, vertigini e anche perdita temporanea di coscienza.

A volte può essere sentito in ossificazione anomala bocca. Sospettando sindrome Aquila, i raggi X e TAC pratica specifica.

 

La sindrome di Eagle, chirurgia

L'unico trattamento per la sindrome di Eagle è un intervento chirurgico. Comprende la rimozione del legamento è ossificata, e può essere fatto in due modi:

  • Attraverso la bocca per entrare nel processo stiloideo allungato e di ottenere la sua rimozione.
  • Esterno o cervicale. Si tratta di questa tecnica quando il ossificazione raggiunge l'osso ioide ossificazione pieno di tutto il legamento,

 

La sindrome di Eagle, un caso reale

Anna, una paziente, spiega:

"Avevo appena avuto un figlio. Da oltre tre anni mi aggiravo attraverso innumerevoli specialisti che mi hanno dato un sacco di farmaci. Ero molto nervoso e sopra con un bambino. Ci sono stati molti punti di vista deprimenti. E ho imparato che non hai mai dire al medico circa il vostro umore perché li servito su un piatto la diagnosi di depressione o ansia. "

"E 'molto frustrante vedere che nessuno ti capisce e pensa che potrebbe essere necessario seguire il resto della tua vita con questo dolore straziante. Ho finito per pensare che avevo un linfoma. E non è stato fino a quando mi è stato diagnosticato con la sindrome e ho avuto un intervento chirurgico che potrei tornare ad essere la persona che era stato prima. Sano e allegro "

Anna era la sindrome dell'Aquila. Pertanto, i medici devono essere molto cauti prima di mettere un disturbo psicosomatico un'etichetta paziente. Dobbiamo sforzarci di convincere la persona di fronte. Molte persone non sanno a chi rivolgersi, e non vede l'ora di essere la persona che è sempre stata: una persona sana e allegra.

Otorinolaringoiatria presso Barcelona
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Publicado por: Top Doctors®

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione