Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. José Eduardo Arjona Berral
Ginecologia e Ostetricia

Dr. Arjona Berral è un eminenza nel mondo di Ginecologia e Ostetricia, che ha oltre 25 anni di esperienza. Controllo esperto la gravidanza, il parto e la cura trattamento delle malattie ginecologiche, è un pioniere nell'introduzione di un intervento chirurgico histerosópica a livello ambulatoriale, il primo al mondo per il trattamento di fibromi e polipi con questa tecnica. Esperto di chirurgia laparoscopica ginecologica in chirurgia benigna e oncologica. Esperto nel trattamento dell'endometriosi. Attualmente è il direttore della prestigiosa Unità di Ostetricia e Ginecologia, Ospedale Universitario Reina Sofía di Córdoba e professore associato presso l'Università di Cordoba.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Si può mangiare il prosciutto durante la gravidanza?

Quando una donna incinta va il ginecologo , la prima cosa che di solito proibiscono è mangiare prosciutto o fare tanto dopo due o tre giorni hanno congelato. Tuttavia, questa affermazione è sempre più in discussione.

Toxoplasmosi, il rischio di una gravidanza prosciutto

Tale divieto è dovuto alla toxoplasmosi, un'infezione causata da un parassita chiamato Toxoplasma gondii che può essere trasmesso per il bambino. Anche se questa infezione è mite nelle persone con un sistema immunitario sano, può essere pericoloso durante la gravidanza perché il parassita può influenzare la placenta e il bambino.

Tuttavia, la prima cosa da notare è che in Spagna il numero di suini infettati con Toxoplasma è solo l'1%, mentre gli altri animali come pecore è il 20-30%. Pertanto, è improbabile in sé e contrarre la malattia prendendo salumi.

 

Prosciutto crudo durante la gravidanza

Inoltre, uno studio del Journal of Protection alimentare pubblicato nel 2001 ha rilevato che i prosciutti sono stati 7 e 14 mesi non ha mostrato alcun processo di guarigione potrebbe essere trasmessa parassiti.

Inoltre, un altro studio pubblicato dalla tecnologia andaluso Centro Carne Settore (Teica) insieme al Ministero dell'Innovazione della andaluso ha concluso che il consumo di prosciutto iberico non è nocivo per le donne in gravidanza, in quanto le garanzie processo di guarigione l'assenza di toxoplasmosi.

Ciò si spiega con l'effetto di processi come salatura, che riduce significativamente la vitalità di Toxoplasma. Un altro fatto da notare è che quando un prosciutto ha concentrazione salina più del 2%, toxoplasma perde la sua infettività. Dato che la concentrazione del sale all'interno del prosciutto è tra 5 e 8%, possiamo concludere che il loro impiego non è pericoloso per la gravidanza.

Ginecologia e Ostetricia a Córdoba
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione